×

Campania: ok al certificato di vaccinazione anti Covid-19

Ok della Campania al certificato di vaccinazione, la piattaforma "Sinfonia Vaccini" della società Soresa è pronta ad accogliere i dati

Ok della Campania al certificato di vaccinazione
La Campania attiva il certificato di vaccinazione

In Campania è possibile scaricare il certificato di avvenuta vaccinazione anti-Covid19. Una misura resa ancor più necessaria dalle recenti vicende su AstraZeneca che avevano visto la regione prendere severi provvedimenti di blocco su alcuni lotti. La società partecipata Soresa, che ha in carico gli appalti della sanità pubblica ha attivato una piattaforma online.

Lì si potrà ottenere l’attestato di vaccinazione. In questo modo i cittadini campani potranno conoscere in tempo reale il tipo di vaccino somministrato e, cosa importantissima, il numero di lotto. La modalità è molto intuitiva, come si addice alle cose da fare fare a tutti e in tempi rapidi.

Ok al certificato: come fare

Vanno inseriti codice fiscale e numero della tessera sanitaria. Erano molte le Asl, inclusa quella di Napoli 1 Centro, che non rilasciavano il certificato di avvenuta vaccinazione.

Il documento è linkabile con conferma a mezzo sms. E la Regione Campania ha anche attivato il portale online per raccogliere le adesioni per le prenotazioni delle vaccinazioni per i cittadini campani con più di 70 anni. Una informativa della regione chiarisce i punti salienti di questi due step: “In data 13 marzo 2021 l’Unità di Crisi Regionale ha dato mandato a So.Re.Sa. S.p.A. di attivare, sulla piattaforma “SINFONIA vaccini”, il servizio di consultazione degli attestati di avvenuta vaccinazione COVID-19 da parte dei cittadini vaccinati.

Il servizio è accessibile dai cittadini al seguente indirizzo: https://adesionevaccinazioni.soresa.it/info/cittadino”.

La nota della Regione

E ancora: “Per la consultazione dei dati il sistema prevede: L’inserimento del codice fiscale del vaccinato, l’inserimento del numero di tessera sanitaria del vaccinato, l’inserimento, da parte del vaccinato, di un codice di verifica inviato via SMS dal sistema al numero telefonico indicato in fase di adesione alla campagna vaccinale. A fronte del corretto inserimento di codice fiscale, numero di tessera sanitaria e codice di verifica SMS, il sistema rende disponibile l’attestato di vaccinazione, sia per la prima che per la seconda dose”.

Contents.media
Ultima ora