×

Denise Pipitone, Quarto Grado sfida la diffida di Piera Maggio e torna a parlare del caso

Quarto Grado ha deciso di sfidare la diffida presentata da Piera Maggio e di tornare a parlare del caso di Denise Pipitone.

Quarto Grado

Quarto Grado ha deciso di sfidare la diffida presentata da Piera Maggio e di tornare a parlare del caso di Denise Pipitone. La mamma della bambina aveva chiesto di smetterla di parlare di sua figlia, visti i commenti che non le sono piaciuti. 

Denise Pipitone: Quarto Grado sfida la diffida

Piera Maggio ha presentato una diffida a Quarto Grado, chiedendo che la trasmissione smettesse di parlare del caso della scomparsa della figlia Denise Pipitone. La donna aveva detto di “fermare lo scempio” a cui la trasmissione l’aveva sottoposta nella puntata dello scorso venerdì, ribadendo ancora una volta di non parlare della sua famiglia. Il programma e il conduttore Gianluigi Nuzzi non hanno replicato alle sue accuse, ma la risposta è arrivata dalle anticipazioni della nuova puntata.

Nella puntata in onda questa sera, venerdì 25 giugno, su Rete Quattro, si parlerà nuovamente del caso di Denise Pipitone. Lo hanno annunciato in apertura. 

Denise Pipitone: la nuova puntata di Quarto Grado

La nuova puntata di Le storie di Quarto Grado, condotta da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero, approfondirà la terribile vicenda della scomparsa di Denise Pipitone, avvenuta nel 2004. La piccola è stata rapita 17 anni fa e da qualche mese la Procura di Marsala ha deciso di riaprire il caso.

Il programma, a cura di Siria Magri, aprirà con il caso Denise Pipitone, con approfondimenti sui retroscena, le segnalazioni e gli interrogatori che hanno fatto ripartire l’inchiesta sulla scomparsa della bambina. Mediaset ha annunciato che sono “molti i passaggi ancora oscuri, che gli inquirenti stanno cercando di chiarire“.

Denise Pipitone, Quarto Grado: gli argomenti della puntata

Nei giorni scorsi l’ex pm Maria Angioni, che in passato si era occupata della vicenda, è finita sotto indagine per false dichiarazioni al pubblico ministero della Procura di Marsala.

La donna aveva dichiarato che Denise è viva e che aveva una figlia, ma non è stata indagata per questo, ma per altre dichiarazioni che sono stati approfonditi durante la trasmissione La Vita in Diretta. Si parlerà anche della vicenda di Saman Abbas, la ragaza pakistana scomparsa il 30 aprile a Novellara. La ragazza è stata uccisa dallo zio perché rifiutava il matrimonio combinato. Sono attese nuove rivelazioni e nuovi approfondimenti con servizi molto ricchi di informazioni. 

Contents.media
Ultima ora