> > Dimissioni CdA Juventus, spuntano le intercettazioni: "Situazione brutta come...

Dimissioni CdA Juventus, spuntano le intercettazioni: "Situazione brutta come Calciopoli"

Dimissioni Juventus intercettazioni

"Questa situazione ce la siamo creata noi", così un ex dirigente della Juventus nelle intercettazioni finite alla Procura di Torino.

Calciopoli e dimissioni del CdA in blocco…

due eventi che si stanno rivelando “pesantissimi” per la storia bianconera. Stefano Bertola, ex dirigente della Juventus nelle intercettazioni finite nelle mani della Procura di Torino e riportate da AGI, ha dichiarato: “In quindici anni ricordo solo una situazione così brutta, Calciopoli, ma li tutto il mondo ci tirava contro, qui invece ce la siamo creata noi”. 

Dimissioni del CdA della Juventus, spuntano le intercettazioni 

Tra le mani della Procura sono finite anche le parole del direttore finanziario Stefano Cerrato che in una dichiarazione legata ad uno scambio di giocatori con la francese Olympique Marsiglia ha affermato: “Tanto la Consob la supercazzoliamo”.

Nel frattempo le conseguenze potrebbero rivelarsi serie. La UEFA in un comunicato ufficiale ha annunciato: “La Prima Camera dell’Organo di Controllo Finanziario dei Club UEFA (CFCB) ha aperto oggi un’indagine formale sulla Juventus per potenziali violazioni delle norme sulle licenze per club e sul Fair Play Finanziario”. 

Del Piero: “La Juventus è parte della mia vita”

Non ultimo, in queste ultime ore, sono arrivate le parole piene di affetto della storica bandiera bianconera Alessandro Del Piero: “La Juventus è una parte della mia vita e nemmeno piccola.

Per la mia storia, non sarò mai altro da quei colori. Come tutti i tifosi, seguo questa vicenda con grande attenzione e trasporto”. Infine ha lanciato un appello a quanti tifano la “vecchia signora”: “È un compito di grande responsabilità che merita tutto il nostro supporto, è il momento di essere ancora più juventini”.