Dubbi sul padre di Harry: parla il maggiordomo di Diana
Dubbi sul padre di Harry: parla il maggiordomo di Diana
Lifestyle

Dubbi sul padre di Harry: parla il maggiordomo di Diana

I dubbi sulla paternità del principe Harry
I dubbi sulla paternità del principe Harry

Il maggiordomo di Lady D, Paul Burrell, risolve i dubbi che da sempre esistono sulla paternità del principe Harry.

I dubbi sulla paternità del principe Harry circolano da anni, da quando la stampa venne a sapere dei tradimenti tra la principessa Diana e il principe Carlo. I capelli rossi del secondogenito reale hanno fatto pensare che il vero padre potesse essere James Hewitt, amante di Lady D. Un’ipotesi da sempre smentita dallo stesso Hewitt. Il maggiordomo di Diana, Paul Burrell, risolve i dubbi sulla questione.

Il vero padre di Harry

Fin da quando il principe Harry è nato, sono stati molti a notare la scarsa somiglianza tra il secondogenito della coppia reale e il principe Carlo. A partire dai capelli: quel rosso acceso è stato additato dai tabloid di tutto il mondo come una delle prove di una paternità diversa. Harry non sarebbe di sangue blu, secondo molti giornali scandalistici. Nelle sue vene scorrerebbe invece il sangue, molto meno nobile, di James Hewitt. Hewitt, ex maggiore dell’esercito inglese e comandante nel corso della guerra del Golfo, è stato l’amante di Lady Diana per 5 anni, a partire dal 1986.

In molti hanno notato una certa somiglianza tra lui e il principe britannico, dai capelli ai tratti del viso.

Lo stesso Hewitt, del resto, ha sempre negato la presunta paternità. Durante un’intervista al Sunday Night ha dichiarato: “Non sono io il padre di Harry. Si è trattato solo di bugie. Servivano per vendere i giornali e non hanno fatto bene a Harry”.

Le parole del maggiordomo

Se c’è una persona che meglio di ogni altra conosceva Diana, è il suo maggiordomo Paul Burrell. Paul è stato al servizio di Diana per ben dieci anni, dal 1987 al 1997, data della sua morte. Il rapporto tra i due era molto stretto, tanto che Lady D lo ha più volte definito “la mia roccia” per il sostegno che le ha dato nei difficili anni da principessa.

Recentemente Burrell ha partecipato al reality show I’m a celebrity… get me out of here! Nel corso di una puntata, l’ex maggiordomo ha affrontato con gli altri concorrenti l’argomento della paternità di Harry. Si è detto assolutamente certo che il principe sia figlio di Carlo. Alla domanda “Non è l’altro, quello con i capelli rossi?” ha risposto in modo categorico: “Diana non conosceva James Hewitt quando Harry è nato. Questi sono i fatti”. Il principe infatti è nato nel 1984, mentre la relazione tra Diana e il maggiore è cominciata solo nel 1986.

Chi è Paul Burrell

Paul Burrell, storico maggiordomo di Diana, è stato al centro di alcuni scandali dopo la morte della principessa. Dato il suo profondo legame con lei, il principe Carlo volle che fosse proprio Burrell ad accompagnarlo a Parigi per recuperare il corpo dopo l’incidente. Burrell si è occupato anche di rivestire e truccare il cadavere. Ma il maggiordomo è stato anche accusato di speculare sulla memoria della principessa britannica e di aver rubato ben 300 oggetti appartenuti a lei subito dopo la sua morte. L’uomo è stato dichiarato innocente nel 2002, anche grazie a una dichiarazione (secondo alcuni, non del tutto sincera) della regina Elisabetta.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry The Beat For Men - Tester
35 €
Compra ora
Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 946 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.