×

È morto l’ex terzino di Juventus e Cagliari Silvio Longobucco

Da marcatore puro a fluidificante di fascia con una lunga carriera in serie A: è morto l’ex terzino di Juventus, Cagliari e Torino Silvio Longobucco

Silvio Longobucco con la maglia del Cagliari

Lutto nel mondo del calcio del passato, è morto l’ex terzino di Juventus e Cagliari Silvio Longobucco. Il calciatore molto noto negli anni ‘70/80 si è spento a 71 anni nella sua Scalea, in Calabria dopo una malattia. A Scalea Longobucco aveva concluso la sua carriera nel pallone ed era stato anche amministratore, ma di lui si ricorda soprattutto la lunga militanza come roccioso difensore nella “Vecchia Signora” e nel Cagliari.

Longobucco vestì la maglia Juventus a partire dalla stagione 1971 e con i bianconeri giocò fino al 1975. 

Morto il terzino Silvio Longobucco

E con la Juve Longobucco vinse ben tre scudetti a fronte di 47 presenze. Poi passò in Sardegna, dove come giocatore del Cagliari scese in campo per 7 stagioni e di fatto, nel suo ruolo di terzino, fu tra gli artefici della promozione in seria A nel 78/79.

Dopo queste due squadre Silvio aveva giocato anche con il Torino e la Ternana. Nato a Scalea il 5 giugno 1951, Longobucco aveva lasciato un ricordo particolarmente forte nel Cagliari calcio, dove aveva giocato fino al 1982, collezionando 172 presenze e 3 gol

Da marcatore puro a fluidificante

Fu attivo agonisticamente tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Ottanta e, dopo un primo indirizzo tattico come marcatore puro, si trasformò in terzino sinistro sull’onda dei grandi “fluidificanti” del tempo, in grado cioè anche di proporsi anche in appoggio al centrocampo. 

Contents.media
Ultima ora