×

Assegno sociale 2020: importo, requisiti e come presentare la domanda

L'Inps eroga a domanda l'assegno di pensione sociale ai cittadini italiani e stranieri che percepiscono un reddito inferiore alle soglie stabilite.

assegno sociale 2020
assegno sociale 2020 importo requisiti come ottenerlo

L’assegno sociale è una prestazione economica erogata dall’Inps ai cittadini che vivono in condizioni disagiate e hanno redditi inferiori alle soglie annuali previste dalla legge.

I reali destinatari sono dunque coloro che, raggiunti i requisiti per la pensione, non hanno versato i contributi previdenziali o lo hanno fatto ma in quantità non sufficiente per avere diritto alla pensione minima.

Assegno sociale 2020: importo e descrizione

L’importo previsto dall’assegno sociale, a prescindere dai contributi versati durante la vita lavorativa, varia a seconda della rivalutazione annuale dell’Istat su pensioni minime e assegni sociali. La nuova Legge di Stabilità prevede che il nuovo valore delle pensioni dipenderà dall’importo secondo una percentuale decrescente.

Anche per il 2020 la misura dell’assegno sociale aumenterà leggermente, passando da 457,99 a 460, 28 euro.

Inoltre, si ricorda che nel 2020 sarà in vigore la pensione di cittadinanza e, di conseguenza, l’aumento dell’assegno sociale a 780 euro per gli aventi diritto. Questi ultimi sono gli over 67 oppure gli under che convivano con persone gravemente disabili, con reddito Isee inferiore a 9360 euro se in affitto o a 7560 euro se con casa di proprietà.

Cos’è l’assegno sociale?

L’assegno sociale Inps esiste dal 1996, quando sostituì la Pensione sociale. Si presenta come un contributo economico che spetta indipendentemente dal versamento dei contributi obbligatori; ciò solo nel caso, però, in cui il cittadino non detenga un reddito che gli permetta di sopravvivere.

Un’altra caratteristica dell’assegno sociale, che lo differenzia da altri tipi di pensioni, non è reversibile a favore degli eredi in caso di decesso del titolare.

Inoltre, l’assegno sociale vien perso qualora si dovesse lasciare l’Italia per sempre o vien sospeso soggiornando all’estero per più di 30 giorni.

Inoltre, l’assegno sociale non prevede trattenute Irpef e la sua concessione avviene sempre in via provvisoria. L’Istituto, cioè, deve verificare annualmente il possesso dei requisiti di reddito e di effettiva residenza del cittadino richiedente.

Infatti, la prestazione economica spetta alle persone in possesso di determinati requisiti economici ed anagrafici. In particolare, queste devono rispettare stringenti limiti di reddito e possono variare a seconda dello stato civile del richiedente. In ogni caso, l’Inps provvede all’inizio di ogni anno a comunicare pubblicamente le condizioni da rispettare.


I requisiti richiesti dall’assegno sociale 2020

Innanzitutto, l’assegno sociale spetta a tutti i cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo.

A questo punto entrano in gioco requisiti di diverso tipo:

  • requisiti di età: l’assegno sociale 2020 verrà corrisposto a coloro che hanno compiuto il sessantasettesimo anno di età;
  • attributi di reddito: l’assegno sociale, in quanto forma di prestazione assistenzialistica, riguarda i cittadini sprovvisti di reddito o che possiedono redditi inferiori ai limiti stabiliti dalla legge;
  • requisiti di residenza: tutti i residenti effettivamente e abitualmente in Italia avranno diritto all’assegno sociale. Oltre a ciò, dal 1° gennaio 2009 è prevista un’ulteriore prerogativa: per godere del contributo occorre aver soggiornato in modo legale e continuativo in Italia per almeno 10 anni.

Attualmente, il limite del reddito per ottenere l’assegno sociale è pari a 5.824 euro l’anno e 11.649, 82 se coniugato. Per il 2020 si dovrà invece attendere la nuova circolare.

Assegno sociale: come presentare la domanda

L’assegno di pensione sociale viene erogato in seguito alla presentazione di un’apposita domanda. Questa deve essere consegnata per via telematica attraverso i servizi online dell’Inps se si dispone del PIN online Dispositivo.

In alternativa, si può telefonare gratuitamente al numero verde 803164 da rete fissa o al numero 06164164 da rete mobile. Un altro modo ancora per presentare la domanda è quello di rivolgersi ai Patronati o agli intermediari dell’Instituto.

Il modulo di domanda per l’assegno sociale 2020 Inps non è ancora scaricabile, ma lo sarà gratuitamente a partire dall’anno in questione. Per ottenere invece quello relativo al 2019 basterà recarsi sul sito dell’Istituto nella sezione modulistica e scaricare il modulo domanda assegno sociale Inps.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche