Elisabetta II, trovata per strada penna USB con informazioni riservate sulla regina
Elisabetta II, trovata per strada penna USB con informazioni riservate sulla regina
Esteri

Elisabetta II, trovata per strada penna USB con informazioni riservate sulla regina

Elisabetta II

Londra, un passante ritrova per caso una penna USB contenente informazioni delicatissime per la sicurezza del paese e dati riservati sugli spostamenti della Regina Elisabetta II.

Elisabetta II, trovata per strada una penna USB contenente informazioni riservate sulla regina d’Inghilterra. La penna USB è stata ritrovata casualmente da un passante per le vie di Londra, vicino a Ilbert Street, nella zona di Queen’s Park, a ovest della città. Nella periferica erano salvati diversi dati riservati, tra cui alcuni codici di sicurezza dell’aeroporto di Heathrow e itinerari dettagliati sugli spostamenti della regina Elisabetta.

Elisabetta II

Una penna USB è stata ritrovata per strada a Londra. Potrebbe sembrare una semplice dimenticanza di qualcuno, se non fosse che all’interno della chiavetta USB erano salvate diverse informazioni riservate che riguardavano la Regina Elisabetta II. La pendrive conteneva diverse informazioni relative agli itinerari e ai vari spostamenti che la Regina Elisabetta II avrebbe dovuto compiere nei prossimi giorni. La chiavetta USB p stata rinvenuta per caso da un passante. Scotland Yard non ha ancora rilasciato dichiarazioni al riguardo.

Il ritrovamento

Il ritrovamento della penna USB contenente informazioni riservate sulla Regina Elisabetta II è avvenuto per caso.

L’autore del ritrovamento è stato un passante intento a passeggiare a a Ilbert Street, vicino a Queen’s Park, nella parte ovest della città. Il passante ha trovato la chiavetta USB per terra e ha deciso di raccoglierla. Mosso da curiosità, l’uomo si è recato nella prima biblioteca pubblica per collegare la periferica a un computer e scoprire quali dati contenesse. Enorme lo stupore dell’uomo nel constatare la delicatezza dei dati salvati sulla pennetta, tutti riguardanti la Regina Elisabetta II.

I dati

La penna USB, dalla capienza di 2,5 GB, conteneva ben 76 file, tutti ritenuti delicati per la sicurezza nazionale. All’interno della chiavetta USB erano salvate diverse informazioni riservate relative agli spostamenti e agi itinerari della Regina Elisabetta II. L’uomo che ha ritrovato il dispositivo, una volta venuto a conoscenza della delicatezza dei file, ha deciso di consegnare la chiavetta alla redazione del Sunday Mirror, che per primo ha riportato la notizia. I dati riservati salvati nella penna USB non erano né criptati né protetti da password.

Le informazioni riservate

Le informazioni riservate presenti all’interno della penna USB erano tranquillamente visibili da chiunque. Nel dettaglio sembrerebbe trattarsi di informazioni delicatissime, riguardanti la sicurezza di Heathrow, il principale aeroporto della capitale britannica. I file di testo salvati dalla penna USB erano corredati anche di foto e mappe dettagliate, che documentavano lo schema e la struttura interna dei tunnel dell’hub del treno Heathrow Express che porta all’aeroporto. Erano inoltre presenti diverse informazioni relative agli itinerari solitamente seguiti dai ministri del governo e dagli ospiti stranieri di Buckingham Palace.

Le informazioni sulla Regina Elisabetta II

Ma non solo, all’interno della penna USB sono state ritrovate diverse informazioni riservate riguardanti la Regina Elisabetta II. Tra i file salvati nel dispositivo erano presenti documenti sui futuri spostamenti della Regina e sugli itinerari che segue quando deve recarsi all’aeroporto. In ultimo ma di certo non meno importante, nella pennetta USB era salvato anche il piano di emergenza messo a punto per tutelare la sicurezza di Elisabetta II in caso di situazioni di pericolo. A seguito del ritrovamento della penna USB, le autorità aeroportuali hanno prontamente modificato i piani di sicurezza dello scalo.

L’inchiesta

E’ stata già avviata un’inchiesta per individuare eventuali responsabili della fuga di notizie che potrebbero mettere a rischio l’intera sicurezza nazionale. Scotland Yard non ha ancora rilasciato dichiarazioni, ma il timore più grande è che qualcuno abbia potuto rivendere online le informazioni riservate sulla Regina Elisabetta II e sull’aeroporto di Londra. Heathrow è uno degli aeroporti più trafficati di tutta Europa, cosa che lo rende un bersaglio ad alto rischio di attentati terroristici.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche