Mamma prova a uccidere il figlio malato con candeggina | Notizie.it
Mamma prova a uccidere il figlio malato con candeggina
Esteri

Mamma prova a uccidere il figlio malato con candeggina

Mamma prova a uccidere il figlio malato con candeggina
© Facebook Leggo

Una mamma di 26 anni ha tentato di uccidere il suo bambino, affetto da una malformazione, versandogli della candeggina. Il piccolo è salvo.

Ha provato a ucciderlo con la candeggina. Sotto accusa Brooke Evelyn Lucas, mamma 26enne di Perth. Secondo la ricostruzione degli investigatori, la donna avrebbe provato a far ingerire al suo bambino di 13 mesi della candeggina per ucciderlo. Il piccolo sarebbe affetto da una malformazione alla bocca, derivata dalla Sindrome Pierre Robin. La donna aveva pubblicato per Natale 2018 un post su Facebook annunciando le imminenti dimissioni dall’ospedale di suo figlio, ricoverato per problemi respiratori.

Candeggina per uccidere il figlio

Le autorità australiane puntano il dito contro Brooke Evelyn Lucas. Secondo quanto emerso dalle indagini, la mamma 26enne di Perth avrebbe versato della candeggina nel tubo di cui il figlio di 13 mesi si serve per mangiare e respirare. Il bambino è fortunatamente sopravvissuto, ma ha richiesto delle cure immediate a seguito dell’ingerimento della candeggina. Sulla vicenda, riferisce Leggo, è stata sporta una denuncia e la 26enne si è presentata davanti ai giudici in lacrime, affermando di non aver avuto intenzione di uccidere suo figlio.

Le indagini sono ancora in corso, ma non sembrerebbe esserci dubbio che il bambino possa essere affidato a qualcuno che possa davvero prendersi cura di lui.

Precedenti: tragedia a Calvenzano

Non aveva retto al licenziamento. Una mamma di Calvenzano, nella Bassa Bergamasca, ha tentato di uccidere il proprio figlioletto di 20 mesi a colpi di coltello. Secondo quanto riportato da Il Giorno, il 3 Aprile 2017, la mamma 28enne avrebbe detto agli amici che sarebbe partita con il figlioletto per farsi un giretto in campagna. Al suo rientro, però, la 28enne è stata vista con gli abiti sporchi di sangue, cosa che ha allarmato chi la conosceva. La polizia ha arrestato la donna, tenuta sotto osservazione nel reparto di Psichiatria dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, con l’accusa di tentato omicidio. Il piccolo è stato ricoverato d’urgenza, ma non sarebbe in pericolo di vita.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Danneo
Andrea Danneo 584 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.