×

The Liverpool laundrette murder: il documentario, 6 minuti di terrore

Condividi su Facebook

La Gran Bretagna diffonde un documentario sulla baby gang killer che aveva messo fine alla vita di un 19enne colpendolo al femore

quest red

The Liverpool laundrette murder: in tanti ricorderemo quel terribile episodio di violenza sfociata in un omicidio, gli ultimi giorni di settembre del 2013. Una vicenda che ha totalizzato 54 anni di carcere complessivi: in carcere un’intera baby gang di cinque ragazzi killer dai 13 anni di età in su. A distanza di anni è stato pubblicato il documentario Deadliest Kids in Quest Red della Gran Bretagna. Il filmato conta 6 minuti: immagini agghiaccianti, un crimine in atto, frame sgranati ma comunque ben chiari. I cinque killer avevano inseguito Sean McHugh -di 19 anni- in quella lavanderia proprio come un branco di cani.

Il video

Le immagini che scorrono mostrano i cinque ragazzi intenti a sfondare -con una spada o una spranga- la porta dietro la quale la vittima si era rannicchiata per proteggersi. Dopo il colpo fatale all’arteria femorale del ragazzo, accaduto in un vicolo, nel video è evidente il tentativo di fuga dei killer che cercano di scappare attraverso la lavanderia. Il ragazzo venne ritrovato in una pozza di sangue da un agente della polizia e il decesso avvenne in ospedale, quattro giorni dopo la vicenda.

Colpevoli e arroganti i cinque ragazzi che sotto processo alternavano risolini e frasi taglienti. Già dopo l’omicidio, sui loro cellulari, sequestrati dalla polizia, erano stati rinvenuti messaggi crudelmente scherzosi sul ragazzo rimasto ucciso. La baby killer gang ironizzava sul gesto brutale, fiera della bravata fatale commessa. Tutti sono stati condannati, tutti sono finiti dietro le sbarre e ancora oggi non è chiaro chi dei cinque abbia effettivamente commesso l’omicidio. Il leader della banda è stato condannato a un minimo di 18 anni per aver partecipato a questa drammatica vicenda.

Nata a Trinitapoli (BAT), classe 1994, è laureta in "Comunicazione, media e pubblicità" presso la IULM. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Giorgia Giuliano

Nata a Trinitapoli (BAT), classe 1994, è laureta in "Comunicazione, media e pubblicità" presso la IULM. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.