×

Coronavirus, folla assalta bus con i rimpatriati da Wuhan

Condividi su Facebook

Rimane alta la paura per la diffusione del coronavirus: in Ucraina una folla ha assaltato un bus con i rimpatriati da Wuhan

coronavirus folla assalta bus ucraina wuhan

Rimane alta la paura per la diffusione del Coronavirus, la nuova malattia proveniente dalla Cina che sta facendo tremare il mondo. In Ucraina si è verificato un grave episodio che dimostra in che cosa si possono trasformare le persone quando sono preda del terrore.

Una folla inferocita ha attaccato con lancio di sassi i pullman che stavano trasportando 45 cittadini ucraini e 27 stranieri rimpatriati con un volo da Wuhan. La folla, dopo il lancio dei sassi contro i vetri del mezzo, ha acceso anche alcuni fuochi.

Coronavirus, folla assalta pullman

L’episodio è avvenuto la notte fra il 20 e il 21 febbraio all’aeroporto di Kharkiv. I rimpatriati erano atterrati ed erano diretti all’ospedale di Novi Sanzhary, dove gli attendeva un periodo di quarantena. La violenza della folla potrebbe essere stata scatenata da una falsa email del ministero della Salute ucraino. Secondo il messaggio, i rimpatriati, in realtà tutti negativi ai test, avrebbero contratto il virus.

Coronavirus, bus assaltati in Ucraina

Il servizio d’intelligence ucraino (Ssu) sta indagando sull’origine della mail con la fake news. Dure le parole del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, il quale ha invitato chi protesta ad avere un po’ di empatia nei confronti delle persone rimpatriate.

Il Ministero della Salute ha infine comunicato che nessuna delle persone era positiva la Coronavirus o aveva la febbre. Gli unici tre ucraini che avevano mostrato qualche linea di febbre erano rimasti in Cina.


Nella giornata di venerdì 21 febbraio, è inoltre partito il volo degli italiani a bordo della Diamond Princess.

Sono attesi in Italia nelle prossime ore con la speranza che non si ripetano episodi simili a quelli avvenuti in Ucraina.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.