×

Coronavirus, muore una settimana dopo aver partorito la terza figlia

Unique Clay, una postina di 31 anni, è morta una settimana dopo aver dato alla luce la sua terza figlia.

coronavirus mamma deceduta

È davvero terribile quanto successo a Chicago dove Unique Clay, una postina di 31 anni, è morta una settimana dopo aver dato alla luce la sua terza figlia, dopo essere risultata positiva al Coronavirus.

Positiva al Covid-19

Unique Clay è morta all’età di 31 anni una settimana dopo aver partorito la sua terza figlia. La donna, una postina di professione ad Irving Park, nonostante fosse risultata positiva al coronavirus, era stata rimandata a casa assieme alla neonata.

I medici le aveva consigliato di usare dell’ibuprofene, ma le condizioni delle donna sono in poco tempo peggiorate fino a portare alla morta.

In seguito all’autopsia è stato confermato che a causare il decesso della 31enne sia stato proprio il coronavirus. I famigliari della donna, quindi, chiedono ora giustizia. Come raccontato a WFLD dal padre della donna: “Quando l’hanno lasciata andare a casa, le hanno dato una cura a base di ibuprofene“. La sorella della 31enne, invece, ha dichiarato: “Non capisco perché è stata rimandata a casa così in fretta, poi le è stato chiesto di assumere farmaci che pare alimentino la malattia, che per altro non capiamo dove possa aver contratto.

Semplicemente non è stato gestito affatto bene il suo caso. Qualcuno deve prendersi la responsabilità della morte di Unique. Mia nipote, che è appena nata, non conoscerà mai sua madre”.

Il Medical Center dell’Università di Chicago, dal suo canto, non ha al momento commentato la vicenda, facendo riferimento alle leggi sulle privacy dei pazienti, facendo comunque sapere di essere vicini al dolore della famiglia della donna.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora