×

Iran, padre uccide la figlia strangolandola con una cintura

Condividi su Facebook

Padre uccide figlia in Iran, strangolandola con una cintura. Il motivo? Lei aveva alzato la voce, discutendo con il genitore.

Iran, padre uccide la figlia
Iran, padre uccide la figlia con una cintura.

Tragedia in Iran, dove un padre uccide la figlia di soli 10 anni. L’uomo l’ha strangolata con la sua cintura perché lei si era permessa di alzare la voce contro di lui. Hussein Alef ha ammesso di aver ucciso la ragazzina, per farlo ha utilizzato anche il suo vestito tradizionale.

Iran, padre uccide la figlia soffocandola

Secondo quanto riportano i media locali, Hussein avrebbe chiesto ai vicini quale punizione gli avrebbero destinato per aver ucciso sua figlia. “Hadith ha alzato la voce con me, mi sono arrabbiato e non ho potuto controllare i miei impulsi”, ha dichiarato l’uomo alla polizia.

Un testimone racconta che l’uomo sapesse non sarebbe andato incontro a una punizione grave, secondo la legge i padri sono molto tutelati in Iran.

“Hussein ha detto che avrebbe probabilmente dovuto pagare una multa e vivere in prigione un paio di anni”, dice l’anonimo.


Genitori e crimini d’onore

Secondo le leggi locali, se ad uccidere un minore è il suo tutore legale, genitore o nonno, la pena si riduce drasticamente.

“Padri e nonni che uccidono figli o nipoti non subiscono proporzionalità, il ché spesso si traduce nel rischio di crimini d’onore nei confronti di ragazze e donne”, spiega Raha Bahreini, portavoce iraniana di Amnesty International, durante un’intervista a Fox News.

Di recente, un altro padre ha ucciso la figlia in Iran. La giovane era colpevole di essere rientrata troppo tardi la sera, così l’uomo l’ha massacrata a colpi di ascia, lasciandola dissanguare appena fuori dal paesino nel quale viveva tutta la famiglia.

Reyhaneh Ameri aveva solo 22 anni quando è morta per mano del genitore.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.