×

Elezioni Usa 2020, cane eletto sindaco in una cittadina del Kentuchy

Condividi su Facebook

Rabbit Hash, paesino del Kentuchy di circa cinquecento abitanti, ha eletto come proprio sindaco il cane Wilbur, un bulldog francese di sei mesi.

elezioni usa 2020, un cane è stato eletto sindaco

Rabbit Hash, nel Kentuchy, è un piccolo paese popolato da circa cinquecento persone. Il posto, situato in prossimità del fiume Ohio, è particolarmente famoso per alcuni motivi. In primo luogo, Rabbit Hash è la sede di uno dei più antichi empori degli Stati Uniti, inaugurato nel 1831 e parzialmente distrutto nel 2016 a causa di un grave incendio.

In secondo luogo, la cittadina è nota per la singolare e stravagante abitudine di insignire animali della carica di sindaco. La tradizione, ancora perpetrata, è stata introdotta verso la fine degli anni ’90 del secolo scorso. Obiettivo dell’evento elettorale: raccogliere fondi da destinare all’associazione storica locale. Un’ulteriore curiosità a questo proposito è che le elezioni vengono indette ogni quattro anni e si svolgono sempre nello stesso giorno delle presidenziali.

Il cane eletto sindaco alle elezioni Usa 2020

Il 3 novembre 2020, gli abitanti di Rabbit Hush hanno scelto eletto sindaco un cane, il bulldog francese di nome Wilbur. Il cucciolo di sei mesi si era presentato alle elezioni con un programma elettorale efficace e immediato: in caso di vittoria, infatti, si impegnava a diffondere nel paesino tenerezza e ottimismo per contrastare le criticità causate dalla pandemia e dalle tensioni che, negli ultimi mesi, hanno scosso gli Stati Uniti.

Dopo aver conquistato la carica di «sindacane», Amy Noland ha descritto il primo giorno in veste da sindaco del cucciolo alla NBC News dichiarando che Wilbur «ha rilasciato alcune interviste ai media locali, ha ricevuto un sacco di giocattoli e tanti grattini e carezze sulla pancia e sulle orecchie». La donna ha adottato il bulldog francese quattro mesi fa e, da allora, sono inseparabili.

Animali come sindaci

La tradizione di Rabbit Hash non prevede che la carica di sindaco sia appannaggio esclusivo della razza canina. Tutti gli animali posso partecipare alle elezioni anche se i cani, il più delle volte, risultano i favoriti. Il cucciolo Wilbur, infatti, è il quinto sindacane del paesino.

Il primo sindacane nonché primo sindaco animale di Rabbi Hash è stato Goofy Borneman, eletto nel 1998. Il cane portava lo stesso nome americano di uno dei personaggi Disney più amati di sempre e conosciuto in Italia come Pippo, inseparabile compagno di avventure di Topolino.

Negli anni successivi, hanno poi ricoperto la carica di primo cittadino Junior, Lucy Lou – primo esemplare femmina a conquistare il titolo – e il pitbull Brynn, predecessore di Wilbur.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media