×

Biden: “Dosi vaccino riordinate, 200 milioni per gli Usa”

Biden: "Dosi vaccino riordinate". Il neo Presidente degli Usa conferma, in conferenza stampa, l'ordine di 200 milioni di fiale Pfizer-BioNTech.

Biden: "Dosi vaccino riordinate, 200 milioni per gli Usa"
Biden: "Dosi vaccino riordinate, 200 milioni per gli Usa"

Biden: “Dosi vaccino riordinate”, ha assicurato il nuovo Presidente degli Usa, durante una conferenza stampa indetta per parlare dei provvedimenti atti al potenziamento della campagna vaccinale. L’obiettivo è quello di inoculare l’antidoto prodotto da Pfizer-BioNTech, ma anche Moderna, a 300 milioni di cittadini americani.

Biden: “200 milioni di dosi”

Joe Biden ha annunciato che la campagna di vaccinazione contro il Covid, negli Usa, prevede l’acquisto di 200 milioni di dosi extra di vaccino, di cui 100 milioni Pfizer-BioNTech e 100 milioni Moderna, che dovranno essere disponibili entro l’estate. Le cose continueranno a peggiorare prima di migliorare. Non ne usciremo da un giorno all’altro e ci vorranno mesi per ribaltare la situazione”, ha dichiarato il nuovo Presidente degli Stati Uniti, “Preferisco avere un problema per il troppo vaccino.

Abbiamo ordinato più dosi rispetto al precedente Governo”.

Vaccino anche in farmacia

L’antidoto al Coronavirus verrà distribuito anche nelle farmacie locali a partire dai primi giorni di febbraio 2021, oltre che nei centri per vaccinazione della Federal Emergency Management Agency. “Posso annunciare che aumenteremo la distribuzione settimanale da 8,2 milioni di dosi a un minimo di 10 milioni a partire dalla prossima settimana”, ha dichiarato Joe Biden, “Significa un incremento di 1,4 milioni di dosi la settimana e stiamo potenziando la trasparenza con gli Stati per quanto riguarda la fornitura di vaccini, così come il piano da seguire per la campagna vaccinale”.

In conclusione della conferenza stampa, Biden ha invitato nuovamente i suoi concittadini al rispetto delle misure anti contagio come l’uso corretto della mascherina, soprattutto visto l’avvento di nuove varianti del virus.

Contents.media
Ultima ora