×

Wuhan, team dell’Oms in visita all’Istituto di virologia

Il team dell'Oms ha visitato il mercato e poi l'Istituto di Virologia di Wuhan, per cercare di ricostruire le origini del coronavirus.

oms istituto wuhan
oms istituto wuhan

Nella mattinata di mercoledì 3 febbraio a Wuhan un team dell’Oms ha fatto visita all’Istituto di Virologia. Scopo di questa missione è quello di ricostruire nei dettagli le origini della pandemia. “Poniamo domande che devono essere poste”, così ha dichiarato all’arrivo in Cina un membro del team.

Il team precedentemente aveva visitato anche il mercato, epicentro della pandemia da covid.

Oms in visita all’Istituto di Wuhan

Verso le 9.30 di mercoledì 3 febbraio 2021 un team di ben 10 esperti dell’Oms ha fatto visita allIstituto di Virologia di Wuhan, città simbolo della pandemia da covid. In particolar modo, il team ha perlustrato i laboratori P3 e P4, teoricamente super controllati e dove adesso si studia il coronavirus.

Lo scopo di questa “missione” in Cina dell’Oms è quella di ricostruire nel dettaglio le origini della pandemia, facendo tappa nei posti in cui all’inizio il virus si era diffuso. Peter Ben Embarek guida il team. Assieme a lui Peter Daszak, presidente della Ecohealth Alliance che così dichiara al suo arrivo: “Conto su una giornata estremamente produttiva, su incontri con le figure chiave e sulla possibilità di porre le domande che devono essere poste“.

Alle origini della pandemia

Nella giornata di martedì 2 febbraio 2021 l’Oms aveva fatto visita al mercato di Wuhan, ritenuto il vero epicentro della pandemia globale, dove si vendevano animali selvatici vivi.

Il mercato è chiuso dal gennaio 2020, ma il team ha potuto accedervi in macchina, e non è mancato l’incontro con un gruppetto di giornalisti, allontanati però dagli addetti alla sicurezza. Ricordiamo che prima di muoversi all’interno della città cinese, il team di esperti, come da prassi ha dovuto trascorrere 15 giorni in isolamento.

Contents.media
Ultima ora