×

Europei di calcio, la Russia si vuole candidare per le edizioni 2028 o 2032

La provocazione della Russia: si vuole candidare agli Europei di calcio del 2028. La scadenza è oggi.

Gazprom Arena

La Russia, annunciando di volersi candidare agli Europei del 2028 e del 2031, sfida l’Europa e provoca la FIFA e la UEFA,che hanno escluso sia le squadre di club che la nazionale russa da tutte le competizioni.

La Russia si vuole candidare per ospitare gli Europei nel 2028 o nel 2032

L’annuncio era già stato fatto da Sergey Anokhin, membro del Comitato Esecutivo della RFU. Anokhin aveva dichiarato che la Federazione avrebbe presentato ufficialemente la domanda per partecipare all’edizione degli Europei 2028 o 2032. Il termine per presentare la domanda per Euro 2028 è oggi, 23 marzo 2022. Il Direttore Generale del Comitato Esecutivo della RFU Rustem Saymanov ha confermato le parole di Anokhin dichiarando: “La RFU farà domanda per gli Europei 2028 e 2032, questo non è uno scherzo.

La vita continua, siamo aperti e pronti, non dobbiamo essere chiusi nei confronti di UEFA e FIFA. Abbiamo ospitato tante gare di alto livello e c’è molto tempo fino ad allora, la situazione cambierà e studieremo tutto nei minimi particolari“.

Provocazione o intenzioni serie?

UEFA e FIFA hanno preso decisioni drastiche ed ostili nei confronti della Russia a causa dell’invasione dell’Ucraina che va avanti da un mese. Bisognerà vedere adesso se la Russia presenterà effettivamente la domanda di partecipazione o se si tratta di una mera provocazione.

Al momento la UEFA non ha rilasciato dichiarazioni. Le altre Nazioni candidate all’edizione degli Europei previsti nel 2028 sono: Turchia e congiuntamente Romania, Bulgaria, Grecia e Serbia. Anche Regno Unito e Irlanda hanno fatto domanda e al momento i pronostici danno questi due Paesi come favoriti per l’assegnazione di Euro 2028.

Contents.media
Ultima ora