×

Eurovision 2022, i 10 finalisti della seconda semifinale: Achille Lauro è fuori

Eurovision 2022: la seconda semifinale della 66esima edizione del contest musicale è stata trasmessa in diretta su Rai 1 a partire dalle ore 21:00.

eurovision 2022

Eurovision 2022: la seconda semifinale della 66esima edizione del contest musicale è stata trasmessa in diretta e in prima serata su Rai 1.

Nel corso della prima semifinale, al PalaOlimpico di Torino, si sono esibiti 17 dei 40 Paesi in gara: di questi, 10 sono hanno conquistato un posto per la finale di sabato 14 maggio.

Durante la seconda semifinale, si sono esibiti gli interpreti di altri 18 Paesi, subendo – anche in questo caso – una scrematura in vista della finale.

L’evento è condotto da Alessandro Cattelan, Laura Pausini e Mika e può essere seguito sia su Rai 1 che in diretta streaming su YouTube.

Eurovision 2022, seconda semifinale in diretta dal PalaOlimpico di Torino

Nella serata di giovedì 12 maggio, a partire dalle ore 21:00, ha avuto ufficialmente inizio la 66esima edizione dell’Eurovision Song Contest.

In seguito alla vittoria dei Maneskin con Zitti e Buoni nel 2021, l’evento musicale è stato organizzato in Italia. Le tre serate a esso dedicate, infatti, vengono trasmesse in diretta dal PalaOlimpico di Torino.

Laura Pausini spiega in mondo visione il significato di “strizza”

Nell’inaugurare la seconda semifinale dell’ESC, Alessandro Cattelan ha accolto da solo i telespettatori e si è esibito sul palco del PalaOlimpico accompagnato da un gruppo di ballerini.

Conclusa la sua performance danzante, Cattelan ha lasciato il palco ai colleghi Laura Pausini e Mika per poi raggiungerli nuovamente pochi minuti dopo.

Dopo essersi ricongiunto agli altri due conduttori, Cattlan ha rivelato di aver compreso cosa provano gli artisti in gara quando devono esibirsi e ha mimato un gesto esplicativo, pronunciando la parola “strizza”. A questo punto, Mika ha chiesto cosa significasse l’espressione usata dal collega. Alla domanda del cantante, ha risposto Laura Pausini che, dopo il “porca vacca” esclamato durante la prima semifinale dello show, ha spiegato in mondovisione il significato di “strizza”.

L’intervento della Pausini ha mandato in estasi i fan sui social che hanno scritto commenti come “Laura Pausini che dopo il porca vacca spiega in eurovisione cos’è la strizza con tanto di gesto… lei sarà per sempre famosa”.

Malgioglio e i commenti sui cantanti in gara: le reazioni su Twitter

Al pari della prima semifinale, a commentare le esibizioni dei cantanti durante la seconda semifinale dell’Eurovision 2022, sono Gabriele Corsi, Cristiano Malgioglio e Carolina Di Domenico.

In questo contesto, Cristiano Malgioglio ha subito cominciato a esprimere pareri poco favorevoli nei confronti dei primi cantanti che si sono esibiti sul palco del PalaOlimpico. Dopo aver bocciato la canzone dei finlandesi The Rasmus intitolata Jezebel, ha descritto come commerciale il brano I.M dell’israeliano Michael Ben David.

Parole positive, invece, per la canzone Fade To Back di Nadir Rustamli, interprete dell’Azerbaijan. In seguito all’esibizione dell’artista, dopo aver descritto come estremamente commovente e straziante il brano ascoltato, Malgioglio ha rivelato di aver avuto un fidanzato dell’Azerbaijan.

La rivelazione ha fatto insorgere il popolo del web. Su Twitter, alcuni utenti hanno commentato: “’Ho avuto un fidanzato dell’Azerbaijan’… Malgioglio sta iniziando il suo elenco”, “Grazie a Cristiano Malgioglio stiamo imparando che nelle varie nazioni non coltivano solo barbabietole da zucchero ma ci sono anche i suoi fidanzati” o, ancora, “Ma gli stranieri senza i commenti di Malgioglio lo sanno che stanno vivendo un Eurovision a metà?”.

Konstrakta per la Serbia e il lavaggio delle mani

La Serbia si è esibita come terzo Paese in gara all’Eurovision 2022 con l’eclettica cantautrice Konstrakta che, nel 2011, ha aperto il concerto di Amy Winhouse.

La cantautrice ha proposto una performance teatrale per la sua In corpore sano e si è presentata sul palco seduta a un catino, sfoggiando un outfit che ricordava le divise delle infermiere e gli occhi sbarrati. Il suo brano è un invito a fare attenzione alla propria salute e, mentre era intenta a cantare, l’artista ha cominciato a lavarsi le mani in una bacinella. A questo punto, Malgioglio ha commentato: “C’era bisogno di venire all’Eurovision per insegnarci come si lavano le mani?”.

serbia

Achille Lauro all’Eurovision 2022 con San Marino: look e performance

Poco dopo le 21:30, si è esibito sul palco del PalaOlimpico di Torino Achille Lauro, in gara con San Marino. L’esibizione del cantante che ha portato il brano Stripper rappresentava uno dei momenti più attesi dell’Eurovision 2022.

Sempre fedele al suo stile e senza rinunciare alla sua natura eccentrica e irriverente, Achille Lauro si è presentato al PalaOlimpico indossando una tutina trasparente e ricamata abbinata a cappello e stivali da cowboy. La coreografia che ha fatto da sfondo a Stripper, poi, è stata impreziosita da incredibili particolari. Durante la performance, infatti, il cantante ha incendiato il palco cavalcando un toro rosso.

achille lauro san marino

Perché l’Italia non vota alla seconda semifinale dell’Eurovision 2022?

Da regolamento, il televoto dell’Eurovision 2022 viene aperto alla fine di tutte le esibizioni per 15 minuti. In questo contesto, tuttavia, nessun Paese può votare il proprio artista.

Ogni Nazione, inoltre, vota in due differenti modi: nel primo caso, il voto viene affidato agli spettatori tramite televoto, messaggistica e sito dell’evento mentre, nel secondo caso, i voti vengono assegnati da una giuria di cinque addetti ai lavori. Nella seconda serata dell’evento, possono votare le Nazioni partecipanti ma non per il proprio artista in gara, più tre dei Paesi Big Five ossia Germania, Regno Unito e Spagna.

L’Italia ha potuto votare solo durante la prima semifinale e potrà nuovamente votare durante la finale di sabato 14 maggio, non optando però per Mahmood e Blanco. L’Italia, quindi, seguendo il medesimo principio, è stata esclusa dal voto durante la seconda semifinale in quanto non poteva votare né per Achille Lauro né per Emma Muscat.

Duetto Mika e Laura Pausini: canzoni e look dei cantanti

Dopo aver aperto il televoto, sul palco del PalaOlimpico di Roma si sono esibiti Laura Pausini e Mika, presentati dal collega Alessandro Cattelan. Mika, in completo rosa cipria, e Laura Pausini, in abito bianco lungo arricchito da maniche ampie e rifiniture in argento, si sono esibiti in un inedito duetto interpretando Fragile di Sting e People have the power di Patti Smith.

pausini mika

Il Volo all’Eurovision 2022: Gianluca Ginoble positivo al Covid canta in collegamento video

In seguito alla chiusura del televoto, Alessandro Cattelan ha annunciato l’esibizione de Il Volo. Come già rivelato nelle ultime ore, uno dei tre cantanti del gruppo musicale è risultato positivo al Covid e non ha potuto essere presente sul palco dell’Eurovision 2022. Per questo motivo, è stato adottato un espediente tecnologico per consentire agli artisti di esibirsi.

Il baritono Gianluca Ginoble, positivo al Covid, infatti, ha cantato con i tenori Piero Barone e Ignazio Boschetto in collegamento video, presentando agli spettatori riuniti al PalaOlimpico e a tutti coloro che stanno seguendo l’evento da casa una nuova versione di Grande Amore.

volo

I 10 finalisti della seconda semifinale dell’Eurovision 2022

Nella tarda serata di giovedì 12 maggio, infine, sono stati annunciati i dieci Paesi più votati che si sono esibiti durante la seconda semifinale. I dieci Paesi che hanno accesso alla finale dell’Eurovision 2022 sono:

  1. Belgio: Jérémie Makiese – Miss You
  2. Repubblica Ceca: We Are Domi – Lights Off
  3. Azerbaijan: Nadir Rustamli – Fade To Black
  4. Polonia: Ochman – River
  5. Finlandia: The Rasmus – Jezebel
  6. Estonia: Stefan – Hope
  7. Australia: Sheldon Riley – Not The Same
  8. Svezia: Cornelia Jakobs – Hold Me Closer
  9. Romania: WRS – Llámame
  10. Serbia: Konstrakta – In Corpore Sano

Achille Lauro non ce la fa: il cantante non va in finale

La rosa dei dieci finalisti annunciata in seguito alla chiusura del televoto della seconda semifinale ha comportato l’esclusione della finale non solo della “terza italiana” Emma Muscat, in gara con Malta, ma anche di Achille Lauro.

L’interprete di San Marino era considerato come uno dei favoriti e il suo accesso alla finale di sabato 14 maggio era stato dato quasi per certo. L’esito della votazione, tuttavia, ha fatto emergere una realtà ben differente rispetto ai pronostici. L’avventura di Achille Lauro all’Eurovision 2022, quindi, si è conclusa con la performance eseguita durante la seconda semifinale del contest.

Scaletta e cantanti in gara della seconda semifinale

Durante la seconda semifinale di giovedì 12 maggio, si esibiranno 18 Paesi che saliranno sul palco secondo quest’ordine:

  • Finlandia: The Rasmus – Jezebel
  • Israele: Michael Ben David – I.M
  • Serbia: Konstrakta – In Corpore Sano
  • Azerbaijan: Nadir Rustamli – Fade To Black
  • Georgia: Circus Mircus – Lock Me In
  • Malta: Emma Muscat – I Am What I Am
  • San Marino: Achille Lauro – Stripper
  • Australia: Sheldon Riley – Not The Same
  • Cipro: Andromache – Ela
  • Irlanda: Brooke – That’s Rich
  • Macedonia del Nord: Andrea – Circles
  • Estonia: Stefan – Hope
  • Romania: WRS – Llámame
  • Polonia: Ochman – River
  • Montenegro: Vladana – Breathe
  • Belgio: Jérémie Makiese – Miss You
  • Svezia: Cornelia Jakobs – Hold Me Closer
  • Repubblica Ceca: We Are Domi – Lights Off
Contents.media
Ultima ora