> > Fausto Brizzi, il regista sereno con la famiglia al lunapark

Fausto Brizzi, il regista sereno con la famiglia al lunapark

fausto brizzi

Fausto Brizzi sembra essere passato sopra alle accuse di molestie sessuali. Infatti, il regista è stato avvistato con moglie e figlia sereno

Lo scandalo, rivelatosi fondato sul nulla, è stato superato da Fausto Brizzi.

Il regista, accusato di molestie sessuali, è stato avvistato al luna park con la figlia Penelope Nina, nata il 28 febbraio 2016, e la moglie Claudia Zanella. La donna ha sempre sostenuto suo marito definendo le accuse solamente delle voci. E solo tali sono rimaste per lei. Durante una puntata de Le Iene, era andato in onda un servizio in cui una decina di ragazze accusavano Fausto Brizzi di molestie sessuali.

Fausto Brizzi serenità

Fausto Brizzi è un padre sereno, felice, e tenero. La tempesta delle accuse di molestie sessuali è cessata e superata. Nessuna di esse ha, di fatto, dato sfogo a conseguenze legali. Adesso il regista si gode tranquillamente la sua vita e la sua famiglia. È stato avvistato insieme alla moglie Claudia Zanella e alla loro piccola figlia Penelope Nina ad un luna park di Roma.
Mamma e papà Fausto brizzi appaiono di nuovo sereni anche nei loro reciproci confronti.

Erano anche girate notizie, rivelatesi false, su una loro separazione, sulla scia delle accuse di molestie sessuali. Ma, tra un ottovolante e una panchina, lui le prende il volto, lo avvicina al suo. E i due si baciano.

fausto brizzi

Difesa della moglie

Claudia Zanella aveva difeso ufficialmente il marito. Lei non credeva a tutto quello che si diceva in giro a causa di quel servizio de Le Iene. Aveva affermato che quelle voci che giravano su Fausto Brizzi erano tali e basta. Per l’attrice non erano nulla di più. Secondo lei, queste gravi accuse sono state formulate senza nessuna garanzia, con lo scopo di rovinare la carriera di una persona.

Secondo lei si può e si deve dire di no ad avance non gradite da parte di produttori o registi importanti. Più importanti di quelle è la madre, che ha problemi di salute.

Rilancio carriera

Fausto Brizzi deve anche pensare a rilanciare la propria carriera. Infatti, le accuse di molestie, per quanto rivelatesi infondate, hanno comunque avuto delle conseguenze. Merito anche del successo di Poveri ma ricchissimi, il film da cui il suo nome era stato cancellato in fase promozionale dalla Warner. Si tratta di una commedia, seguito di Poveri ma ricchi dell’anno precedente. Nel cast ci sono Christian De Sica, Enrico Brignano, Lucia Ocono, Anna Mazzamauro, Paolo Rossi e Tess Masazza. La pellicola, durante il botteghino natalizio, ha battuto persino l’ultimo Star Wars. Superati, quindi, anche i diretti rivali Super vacanze di Natale e Natale da chef. Dopo tre settimane, Poveri ma ricchissimi ha incassato ben 6.000.000 di euro.
Già adesso, sulla scrivania di Fausto Brizzi giungono offerte e proposte per nuovi film e progetti. Invece, di denunce ufficiali con conseguenze legali nemmeno l’ombra. Sicuramente una bella rivincita per il regista. Ma adesso il regista è al secondo tempo della sua storia d’amore, e deve pensare soprattutto a quella, dopo la tempesta subita per le accuse subite.