×

Ferrara, rider in coma: si risveglia dopo l’incidente sul lavoro

Migliorano le condizioni del rider di Ferrara, rimasto vittima nei giorni scorsi di un incidente a lavoro, mentre effettuava una consegna, era in coma

Rider si risveglia

I fatti risalgono a giorno 30 marzo, quando un rider in servizio, durante una delle sue tante consegne tra le vie di Ferrara, è rimasto vittima di un incidente stradale, forse per la fretta di consegnare in tempo, ha scansato un’auto ma ha avuto la peggio e in seguito è entrato in coma.

Oggi, 8 aprile la buona notizia: si è svegliato.

Incidente rider sul lavoro: si risveglia

Dopo l’incidente, il giovane di 23 anni di origini pakistane, ha battutto violentemente l’addome contro il manubrio della bicicletta. Una volta portato in ospedale, dopo gli accertamenti è stato dimesso e gli sono state indicate delle cure a base di antidolorifici. In realtà però, il rider durante l’incidente si era causato una lacerazione intestinale, per la quale ha dovuto subire un intervento chirurgico urgente.

In seguito, il giovane è entrato in rianimazione e poi in coma farmacologico.

Ferrara: le condizioni attuali del rider

Oggi, 8 aprile, finalmente una buona notizia, il ragazzo si è svegliato, non è più in coma farmacologico e nei prossimi giorni sarà trasferito in un normale reparto dell’Ospedale Cona di Ferrara, per continuare la degenza.

Il caso dell’incidente del rider aveva fatto scalpore, dopo che la fidanzata aveva denunciato la mancanza di interesse e assistenza da parte dell’azienda per cui il suo ragazzo lavora.

Anche il Ministro del lavoro, Andrea Orlando, nei giorni scorsi si era interessato alla questione.

In seguito alle polemiche però, l’azienda Deliveroo, per cui il rider lavora, ha risolto le incomprensioni, inviando tutte le pratiche necessarie per tutelare il lavoratore dopo l’incidente subito.

Contents.media
Ultima ora