×

Gf Vip, la Marchesa d’Aragona al vetriolo su Soleil e Ricciarelli

Gf Vip, la Marchesa d’Aragona al vetriolo su Soleil e Ricciarelli: dalle pseudo lacrime della Sorge all'attacco di Katia contro la "corretta" Carmen Russo

Daniela Del Secco, alias la Marchesa d'Aragona

Sui concorrenti del Gf Vip cala la “mannaia” della Marchesa d’Aragona, che lancia strali al vetriolo su Soleil Sorge e Katia  Ricciarelli. La “nobildonna”, al secolo l’ex concorrente del Grande Fratello Vip Daniela Del Secco, mette alla berlina i comportamenti delle due concorrenti anche sulla scorta degli ultimi sviluppi della loro permanenza e strategia nel reality televisivo di Canale 5. 

Gf Vip, torna la Marchesa d’Aragona e ne mette due in tacca di mira

E dalle colonne de “Il Sussidiario” la rubrica al curaro della marchesa, “Adoratamente con Stile”, la Del Secco segna un altro punto a favore del mood salace con cui vengono fustigati i piccoli e grandi vizi dei concorrenti. Dopo la diretta andata in onda nella serata di venerdì 22 ottobre la Marchesa ha individuato alcuni spunti, esordendo con il  “triplo orrore al cubo per Soleil Sorge”

La Marchesa d’Aragona al curaro sul Gf Vip: “Le pseudo lacrime e l’ego gigantesco di Sorge”

E ancora: “Dall’arroganza più efferata e reiterata alla nostalgia ‘con pseudo lacrime posticce’ in ricordo di un amore adolescenziale: performance grossolana e dozzinale che non convince proprio nessuno”. Poi l’affondo: “Io sentenzio: ego gigantesco (del tutto fuori luogo), arroganza ad oltranza e perfidia senza limiti! A questo punto, mi viene in mente una nostra governante toscana, che a tal proposito avrebbe affermato: ‘È più falsa del libro dei sogni!’”. 

La Ricciarelli al Gf Vip, cosa non è piaciuto di lei alla Marchesa d’Aragona: il caso Carmen Russo

E sulla Ricciarelli? “Cambio direttamente libro, ma non senza prima evidenziare l’ennesima caduta di stile di Katia Ricciarelli, che, rivolgendosi a Carmen Russo ha ribadito che perdona, ma non dimentica, riferendosi allo scontro tranchant di lunedì scorso tra le due, dove la ‘regina’ – come la chiama Signorini – ha avuto un comportamento aberrante e così poco nobile, usando in maniera reiterata nei confronti di Carmen, sempre così corretta e misurata, un linguaggio a dir poco scatologico”.

Chiosa all’arsenico: “Veramente deplorevole!”

Contents.media
Ultima ora