×

Grosseto-Reggina 0-1: cronaca e tabellino

default featured image 3 1200x900 768x576

Bonazzoli1

Autoritaria mercoledì scorso a Bergamo, operaia quattro giorni dopo contro il Grosseto.

La Reggina vola verso i playoff confermando di aver raggiunto una maturità in grado di far tremare pure Novara e Varese: manca ancora un punto agli amaranto per l’aritmetica certezza di prendere parte alla post-season, ma pare una formalità. A Grosseto, nel posticipo della terz’ultima giornata, ha deciso una punizione di Bonazzoli dopo appena cinque minuti, un rasoterra che l’acqua presente in abbondanza sul prato dello Zecchini ha trasformato in una saponetta impazzita che Narciso ha potuto solo sfiorare.

Si poteva pensare ad una passeggiata, di fronte ad un Grosseto virtualmente salvo ed invece la squadra di Atzori ha dovuto tirar fuori il carattere dei giorni migliori per resistere agli attacchi magari non pericolosi ma insistenti della formazione di Serena, scesa in campo con una formazione spregiudicata con due attaccanti, Caridi, Defendi e nessun intenditore a centrocampo. Ma, colpiti a freddo, i maremmani hanno impiegato tutto il primo tempo per prendere le misure all’organizzata difesa reggina, protetta da un centrocampo tornato a cinque e guidato da un intramontabile Tedesco.

La prima occasione arriva alla mezz’ora ma il destro di Soncin, preferito ad Immobile, è stato bloccato da una pozzanghera. Il pomeriggio si è però messo male per i biancorossi al 43’, quando Mora si è reso protagonista di un fallo su Campagnacci che ha costretto Nasca ad ammonirlo per la seconda volta.

Al rientro in campo Serena prova coraggiosamente a non ritoccare la formazione passando ad un coraggioso 3-4-2 con Crimi e Caridi esterni di centrocampo e l’intera ripresa vivrà sugli attacchi di un Grosseto con tanto cuore ma poca lucidità: al 6’ Acerbi anticipa Sforzini, servito da Soncin, e Puggioni salva sulla linea. Reggina pericolosa in contropiede con Rizzato ma poi è ancora Puggioni a salvarsi con i piedi su destro ravvicinato del neo-entrato Immobile. Poi saltano i nervi pure a Rincon, espulso per un altro fallaccio su Campagnacci. Grosseto non ancora salvo, la Reggina programma il mese di giugno…

Grosseto-Reggina 0-1

Marcatori: 6’ Bonazzoli

Grosseto: Narciso; Petras, Rincon, Federici, Mora; Crimi, Consonni, Defendi (74’ Giallombardo); Caridi; Sforzini, Soncin (63’ Immobile). (Mangiapelo, Bruscagin, Asante, L. Vitiello, Alessandro). All.: M. Serena.

Reggina: Puggioni; Costa, Cosenza, Acerbi; Ric. Colombo, De Rose, Tedesco, Rizzo (85’ Castiglia), Rizzato; Bonazzoli (64’ Zizzari), Campagnacci. (Kovacsik, Giosa, Barillà, N. Viola, Danti). All.: G. Atzori.

Arbitro: Nasca (Bari)

Ammoniti: Mora, Cosenza, Colombo e Castiglia.

Espulsi: Mora al 43’ per doppia ammonizione e Rincon all’89’ per gioco violento.

Classifica: Siena, Atalanta 74; Novara 67; Varese 65; Reggina 60; Torino 57; Padova, Livorno 56; Empoli 55; Pescara 53; Vicenza, Crotone 50; Grosseto, Modena 49; Cittadella 47; Piacenza 46; Ascoli (-7), Sassuolo 45; Albinoleffe 43; Triestina, Portogruaro 40; Frosinone 38. (Atalanta ed Albinoleffe una partita in meno).

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora