×

I raggi UV colpiscono la pelle

I raggi ultravioletti del sole, conosciuti come i raggi UV, possiedono il potenziale per danneggiare la pelle, causare tumori invecchiamento precoce, rughe. Danneggiare la pelle sviluppa il rischio dell cancro della pelle soprattuto se c’è sovraesposizione ripetuta al sole.

Danno alle cellule
I raggi UV penetrano nella pelle e modificare la struttura del DNA nelle cellule della pelle. Reagiscono con la melatonina che dà l’abbronzatura, e cambiano l’aspetto della pelle, la consistenza e la salute generale.

Abbronzatura
Un abbronzatura è in realtà il risultato del DNA nelle cellule della pelle. Essere abbronzanti a lungo termine aumenta significativamente il rischio di carcinomi e cellule squamose e basali e melanoma.

Scottatura
La scottatura è causata da eccessiva esposizione ai raggi UVB. I raggi UVB contribuiscono all’abbronzatura e tumori della pelle.

I danni della pelle
Secondo laEnvironmental Protect Agency, fino al 90 per cento delle alterazioni cutanee comunemente associati con l’invecchiamento sono direttamente correlate alla esposizione al sole. La ripetuta esposizione ai raggi UV può causare anche cheratosi attiniche, che sono escrescenze della pelle che si verificano in zone del corpo esposte al sole, e sono un fattore di rischio per il cancro della pelle.

Cancro della pelle
La ripetuta esposizione ai raggi UVA e UVB aumenta il rischio di sviluppare il cancro della pelle.

Una scottatura grave in età infantile più raddoppiare il rischio di sviluppare il cancro della pelle in età adulta.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche