×

I sintomi dopo l’ablazione endometriale

default featured image 3 1200x900 768x576

L’ablazione endometriale è un’opzione di trattamento alternativo per un intervento di isterectomia che distrugge il rivestimento uterino. Si può controllare il sanguinamento pesante conosciuto come menorragia. Si tratta di un day hospital e la maggior parte le donne possono continuare le normali attività dopo una settimana.

article page main ehow images a05 ig ls expect after novasure endometrial ablation 800x800 150x150
Caratteristiche
Prima del 1995, la maggior parte delle donne che avevano episodi di sanguinamento pesanti optavano per un intervento di isterectomia. Oggi, l’ablazione endometriale è un metodo molto popolare in quanto è una procedura relativamente minore.

Effetti
Secondo l’American Society for Reproductive Medicine, è possibile avere crampi o altro dopo la procedura, ma la maggior parte delle donne non sentono il dolore associato con la procedura.

Vantaggi
Procedure di ablazione durano 60 a 90 minuti dall’inizio alla fine, la procedura viene eseguita in anestesia generale. Secondo PreventDisease.com, il 90 per cento delle donne 1 anno dopo l’ablazione ha avuto cicli molto leggeri.

Considerazioni
Le donne possono avere sanguinamenti diverse settimane dopo la procedura, e la nausea da anestesia.

Avvertimento
Le donne che considerano questo trattamento dovrebbero tener presente che questa procedura può rendere difficile concepire.

Contents.media
Ultima ora