×

“Il nucleare fa bene al clima”

default featured image 3 1200x900 768x576

image“Il nucleare fa bene al clima”, lo afferma la International Atomic Energy Agency (IAEA), in un rapporto rilasciato ieri, 25 novembre, in preparazione al prossimo appuntamento sui cambiamenti climatici globali di Durban , in Sudafrica.

Il rapporto – Climate Change and Nuclear Power 2011 – rappresenta la versione aggiornata di un documento del 2009.

L’appuntamento di Durban rientra nel calendario delle conferenze periodiche previste nell’ambito della Conference of the Parties della United Nations Framework Convention on Climate Change (UNFCCC). Quello di Durban è il numero 17 della serie. I sedici precedenti sono stati più o meno tutti dei fallimenti o dei mezzi fallimenti, spesso salvati all’ultimo momento da accordi raggiunti più per l’onore della firma, per non terminare i lavori con un nulla di fatto, che per vera e propria convinzione.

Nella città sudafricana l’IAEA presenterà il report pubblicato ieri per sottolineare i benefici che l’energia nucleare può apportare alla lotta contro il riscaldamento globale ed i cambiamenti climatici.

Climate Change and Nuclear Power 2011 riassume questi benefici, e indica come il nucleare può contribuire a vincere le sfide ambientali e di uno sviluppo equo e diffuso. Prende in considerazione anche temi e questioni come i rifiuti nucleari e la loro gestione, e la non proliferazione del nucleare come arma.

"il nucleare fa bene all’ambiente. Questo è il messaggio principale che l’IAEA vuole dare con questo rapporto”, ha commentato Hans-Holger Rogner, Section Head of the IAEA Planning and Economic Studies Section in the Department of Nuclear Energy. “Lo stesso messaggio che l’Agenzia ha portato nei precedenti appuntamenti COP, in quanto continua ad esserci una prfonda carenza di comprensione dei benefici che l’energia nucleare può apportare nel mitigare l’impatto dei cambiamenti climatici”.

Contents.media
Ultima ora