×

Incendio doloso in una palazzina di Modena, 20 ricoverati: 18 intossicati e 2 ustionati gravi

Diciotto persone sono rimaste intossicate e due ustionate a causa di un incendio doloro appiccato in una palazzina a Modena.

Incendio palazzina Modena

Paura a Modena, dove nella ntte tra mercoledì 21 e giovedì 22 luglio si è verificato un incendio in una palazzna. Il bilancio parla di 20 persone soccorse dai Vigili del Fuoco e dai sanitari del 118 tra cui 18 intossicate e 2 ustionate gravemente

Incendio in una palazzina Modena 

I fatti si sono verificati intorno all’1 in uno stabile in via Emilia Ovest all’incrocio con San Cataldo. Secondo i primi accertamenti si sarebbe trattato di un rogo doloso consapevolmente appiccato da un uomo residente nella palazzina. Costui avrebbe infatti cosparso di benzina il proprio appartamento, per cause ancora ignote, facendo divampare le fiamme prima nella sua abitazione e poi in tutto l’edificio. 

In breve tempo l’incendio si è infatti espanso a tal punto da coinvolgere gli interi piani del palazzo così come il fumo, che ha invaso ogni locale della struttura.

I residenti sono immediatamente usciti e hanno lanciato subito l’allarme ai Vigili del Fuoco che, giunti sul posto con sette squadre, hanno lavorato fino alle 4 del mattino per spegnere le fiamme.

Incendio in una palazzina Modena: 20 ricoverati 

Presenti sul luogo del rogo anche i sanitari del 118 che si sono occupati delle diciotto persone rimaste intossicate soccorse sul posto e poi trasferite in ospedale per acertamenti.

Altri due cittadini invece, feriti più gravemente e ustionati, si trovano attualmente ai centri ustioni di Parma e Verona. Questo il bilancio dell’accaduto, intorno all’una di notte, in via Emilia Ovest all’incrocio con San Cataldo.

Queste ultime si troverebbero in condizioni critiche mentre le altre diciotto, trasferite negli ospedali di Baggiovara, al Policlinico di Modena e al nosocomio di Sassuolo, non verserebbero in uno stato preoccupante. A questi venti soggetti si aggiungono altri 11 residenti che sono stati visitati e trattati direttamente sul posto dal personale del 118.

Incendio in una palazzina Modena: indagini in corso

Anche la Polizia si è subito recata in via Emilia per effettuare i rilievi del caso e ricostruire la dinamica dell’accaduto. Da subito si era pensato che il rogo fosse doloso e dopo alcune ore si è arrivati alla verità: le fiamme sono state volontariamente appiccate da un uomo che, in preda ad un raptus, ha svuotato il contenuto di almeno una tanica di benzina da dieci litri nel proprio appartamento per poi appiccare il fuoco. 

Contents.media
Ultima ora