×
Home > Cronaca > Incendio Grenfell Tower: bimba di 6 mesi trovata morta nella braccia della madre
29/06/2017 | di Simona Bernini

Incendio Grenfell Tower: bimba di 6 mesi trovata morta nella braccia della madre

L’incendio della Grenfell Tower a Londra è stata una tragedia di grandi proporzioni, soprattutto per le molte vittime che ne sono conseguite. Tra le vittime di questa immensa tragedia, vi è una bambina di sei mesi trovata morta tra le braccia della madre. La bambina di sei mesi è sicuramente tra le vittime più giovani di questo terribile disastro. La piccola è stata ritrovata, morta, insieme alla madre tra il 19esimo e il 20esimo piano dell’edificio andato alle fiamme.

In base a quanto afferma la polizia, si pensa ci vorrà molto tempo, si stimano mesi, per capire l’entità e il bilancio finale di tutte le vittime bruciate nell’incendio dell’edificio londinese.

Tra le vittime dell’incendio, vi è appunto, come detto, la bambina di sei mesi Leena Belkadi e la sua mamma Farah Hamdan.

In base a quanto riportano i media inglesi, il corpo della piccola, di appena sei mesi, è stato trovato accanto alla madre tra il 19esimo e il 20esimo piano della Grenfell Tower. La famiglia Belkadi viveva proprio al 20esimo piano dell’edificio. La piccola e la sua madre, appena hanno visto sopraggiungere le fiamme, hanno provato a fuggire scappando per le scale.

SF4uLAVs

Un funzionario ha raccontato che la piccola “è stata trovata tra le braccia della madre”. Data la sua età, sicuramente la bambina è la vittima più giovane di questo disastro. Le sue due sorelle, Malak e Tazmin, sono state trovate salve miracolosamente, ma una di loro è purtroppo morta in ospedale. Il padre della bambine e il marito di Farah sono morti nell’incendio divampato nell’edificio.

Il bilancio delle vittime

Per quanto riguarda la tragedia avvenuta alla Grenfell Tower di Londra, si parla di un bilancio di circa 80 morti, ma secondo alcune fonti, potrebbe ancora crescere, in quanto non si sa il numero esatto delle vittime. Questo bilancio è stato fatto dalla polizia, ma non è ancora definitivo, in quanto le operazioni di riconoscimento e recupero dei corpi sono ancora lunghe e difficili.

Fiona McCormack, che lavora presso la Met Police e si sta occupando delle indagini relative all’incendio, dice che il numero dei morti è ancora sconosciuto e forse solo entro la fine dell’anno si potrà scoprire quante persone hanno perso la vita nell’edificio. Sempre in base alle sue indagini e fonti, le vittime si troverebbero tra i piani 11 e 23.

In base alla mancata trasparenza nella gestione della tragedia e alle polemiche in corso, ha riferito che le autorità vogliono “comprendere il vero costo umano” e non hanno intenzione di nascondere il numero delle vittime di questa immane tragedia.

Tra le vittime della tragedia di Londra, vi sono anche i due italiani, Marco e Gloria, giunti nella capitale inglese per cercare lavoro e una vita migliore.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche