×

Incendio in appartamento a Roma: morta una donna e ferito gravemente il figlio nell’incendio scoppiato nel quartiere Eur

Tragedia in un appartamento al Tintoretto, dove è scoppiato un incendio. Una donna è morta e il figlio è gravemente ferito. Ipotesi omicidio-suicidio.

Vigili del Fuoco

Questa mattina, lunedì 12 aprile 2021, è scoppiato un incendio in un appartamento nella zona del Tintoretto, nel quartiere Eur di Roma. La tragedia è avvenuta in via Grotte d’Arcaccio e una donna è morta. Viveva con lei anche il figlio, che è rimasto gravemente ferito.

Incendio in appartamento a Roma

L’allarme è scattato alle 9:15 dopo un incendio divampato in un’abitazione di via Grotte d’Arcaccio. La Sala operativa del Comando dei vigili del fuoco ha inviato la squadra 11A del distaccamento dell’Eur e un’autobotte. Nell’appartamento, al momento dell’incendio, erano presenti una donna e suo figlio di 37 anni.

La donna purtroppo è morta, mentre il figlio è stato estratto vivo dai pompieri e soccorso dagli operatori del 118, che lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale Sant’Eugenio in gravi condizioni. Le cause dell’incendio per il momento sono sconosciuti, ma le forze dell’ordine stanno pensando che si possa trattare di un omicidio e suicidio. Sicuramente è accaduto qualcosa di violento prima dell’incendio, come testimoniano le ferite della madre e del figlio.

Incendio in appartamento a Roma zona Eur

Dopo l’intervento dei pompieri sono arrivati i carabinieri e ora al vaglio c’è l’ipotesi di omicidio-suicidio. L’uomo, da quanto è stato riportato, aveva una fiocina conficcata in un occhio mentre la donna aveva una ferita molto estesa alla testa. Il responso del medico legale sicuramente riuscirà a fornire dei dettagli più approfonditi. Secondo le prime ipotesi, l’incendio è divampato nella camera da letto, ma il fumo sprigionato ha interessato anche parte della cucina, dove è stato trovato il cadavere della donna. Per il momento non ci sono ulteriori informazioni e i carabinieri stanno cercando di mettere insieme tutti i dettagli per cercare di capire cosa è realmente accaduto in quell’appartamento. Le ferite non fanno pensare ad un incendio casuale, ma questo dovrà essere confermato o smentito dal responso del medico legale.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora