×

Incidente sulla A1 innescato da un’auto contromano: tre morti e due feriti

Tragico incidente nella serata del 5 marzo 2022 sulla A1, nel tratto compreso tra Capua e Santa Maria Capua Vetere: bilancio di tre morti e due feriti.

Incidente stradale sulla A1: bilancio di tre morti e due feriti

Un’auto contromano ha innescato un drammatico incidente sulla A1, più precisamente nel tratto compreso tra Capua e Santa Maria Capua Vetere, in direzione Napoli, nella serata di sabato 5 marzo 2022.

Pesante il bilancio del sinistro, che è di tre morti e due feriti.

Incidente stradale sulla A1: tre morti e due feriti

Un tragico incidente stradale si è consumato poco dopo le ore 19:00 di sabato 5 marzo 2022 sulla A1, nel tratto casertano compreso tra Capua e Santa Maria Capua Vetere

Stando a quanto emerso dalla prima ricostruzione operata sull’accaduto dalla Polizia Stradale di Caserta, l’incidente sarebbe stato innescato da un’auto che si è immessa contromano nel tratto autostradale e conseguentemente si sarebbe poi schiantata con le altre due vetture rimaste coinvolte nell’incidente. 

La dinamica dell’incidente: l’auto contromano e lo scontro fatale con le due vetture

L’incidente che si è consumato sulla A1, nella serata del 5 marzo 2022, è stato innescato dal conducente di una Fiat 500X, l’uomo di 64 anni ha imboccato contromano l’autostrada dal casello di Santa Maria Capua Vetere e poi si è schiantato fatalmente e frontalmente contro una Ford Mondeo, a bordo di questa seconda vettura si trovavano due uomini di Castellamare di Stabia, rispettivamente di 77 e 73 anni.

In seguito poi, una terza vettura, più precisamente una Range Rover, si è schiantata contro le due vetture incidentate, che erano rimaste ferme in corsia di sorpasso.

L’intervento dei Vigili del Fuoco e dei soccorritori del 118

È una vera strage quella che si è consumata sulla A1 nella serata di sabato 5 marzo 2022, sul luogo dell’incidente sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i soccorritori del 118.

Nel drammatico sinistro hanno perso la vita il conducente di 64 anni dell’auto che ha imboccato l’autostrada contromano e i due uomini che erano a bordo della Ford Mondeo.

Gli altri due uomini che si trovavano a bordo del terzo mezzo coinvolto nel sinistro, sono invece rimasti feriti e per loro è stato disposto il trasferimento in codice rosso presso l’Ospedale Santa Scolastica di Cassino.

Le salme delle tre vittime dell’incidente sono state trasferite presso l’Istituto di Medicina Legale di Caserta, dove presumibilmente saranno sottoposte all’esame autoptico.

La Polizia Stradale di Caserta si occuperà di analizzare i filmati dei sistemi di videosorveglianza per stabilire la causa che ha spinto il conducente della 500X ad imboccare l’autostrada contromano. Fondamentale sarà per gli investigatori anche l’esito dell’esame autoptico eseguito sul cadavere del 64enne, che servirà a stabilire se l’uomo si trovasse in uno stato di alterazione psico-fisica.

Contents.media
Ultima ora