×

Insetticidi fai da te: naturali ed efficaci

Non sempre per eliminare gli insetti si può intervenire con gli insetticidi proposti in commercio, in quanto rischiosi per bambini e animali.

Insetticidi

Alcuni sostengono che gli insetti saranno il cibo del futuro, ma al momento non rimangono che fastidiosissimi esseri pronti a invaderci la casa, soprattutto di chi abita in campagna o nelle sue vicinanze. Come risolvere dunque questo fastidioso problema in modo naturale?

Scarafaggi addio

Gli scarafaggi, conosciuti anche come “blatte“, sono purtroppo insetti diffusi ovunque, che contrariamente a quanto si possa pensare, vivono benissimo anche nelle case pulite, senza alcuno scrupolo: è brutto da immaginare, ma questi piccoli esseri viventi camminano con facilità anche sui fornelli della cucina o sullo spazzolino da denti, diventando pericolosi per la salute. Nei casi più gravi, quale un’infestazione, bisogna intervenire subito ed efficacemente sottoponendo l’intera casa a una disinfestazione. Tuttavia questa situazione si può prevenire e risolvere prendendo provvedimenti appena se ne adocchia un esemplare, anche perché in generale ciò presuppone ce ne siano degli altri.

Gli ingredienti per creare un insetticida fai da te, non costano pressoché nulla e vi è la la grande probabilità di averceli già in casa.

Una prima combo letale per gli scarafaggi è costituita da bicarbonato e zucchero: spargendo questa miscela per casa, gli insetti eviteranno le zone in cui è disseminata, e nel caso in cui la ingerissero provocherebbe la formazione di gas nel loro corpo, così da farli morire. Eventualmente, se non si vuole rischiare di uccidere gli scarafaggi, in quanto pur sempre animali, vi sono molte altre sostanze che hanno il semplice effetto di provocargli fastidio e dunque allontanarli, come ad esempio il borotalco, la menta piperita e il limone, odiati da quasi tutti gli insetti. Tuttavia, esistono accostamenti di altre sostanze che potrebbero aiutare anche in casi più gravi, a liberarsi di questi tremendi scocciatori: pare che ad esempio odino l’odore delle foglie di alloro, così come quello del cetriolo.

Se invece ci si vuole improvvisare un piccolo chimico con qualcosa di un po’ più elaborato, si può procedere creando una pasta con mezza cipolla tritata finemente, mezza tazza di farina comune, un po ‘di birra o acqua, un pizzico di zucchero e tre o quattro cucchiaini di polvere borica. Diversamente, se non si vuole iniziare a lacrimare tagliando cipolle, è ugualmente efficace anche il borace, che provocherà la disidratazione dell’animaletto nel caso in cui lo ingerisse.

Dove comprare gli insetticidi migliori ? Sicuramente su Amazon. Qui ne avrete a disposizione una vasta gamma e potrete scegliere quello più adatto a voi. Di seguito ve ne riportiamo alcuni.

1)Insetticida multi-insetto 6 pezzi

Utile per ogni tipo di insetto, efficacia assicurata.

2) BioKill

Insetticida e antiparassitario ecologico adatto ad ogni tipo di insetto.

3)Baygon

Adatto principalmente per scarafaggi e formiche, produce una schiuma che arriva anche dove arrivano gli insetti più piccoli. Lo trovate ad un prezzo scontato del 32%.

Perché creare insetticidi naturali

E’ vero che ormai esistono molteplici tipi di insetticidi, ma purtroppo la maggior parte di questi prodotti che si trovano in commercio, contengono sostanze tossiche alle quali inevitabilmente siamo esposti anche noi, così da diventare altresì un rischio per la salute dell’uomo. Ad esempio per combattere le blatte e le formiche sono molto utilizzati gli insetticidi in polvere, nonostante sovente non si immagina la semplicità con cui a causa di un banale spostamento d’aria, questa polvere nociva può raggiungere luoghi e oggetti adoperati da bambini piccoli e animali domestici.

In particolare per le vespe e i calabroni si prediligono insetticidi spray, sottovalutandone spesso i rischi: infatti essendo altamente infiammabili, se durante il trattamento non si mantiene una certa lontananza dagli apparecchi con tensione elettrica e dalle fiamme libere, si rischia facilmente un incendio o un’esplosione della bombola.

Tuttavia, nonostante le avvertenze siano ormai per legge indicate su qualsiasi etichetta, spesso involontariamente si ignorano alcuni rischi, tolto il fatto che non sempre risultano efficaci. Perché non optare quindi per una soluzione naturale anche per combattere gli insetti?


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche