×

Letta: “Continue minacce di crisi dal centro destra, così non si va avanti”

Letta: “Continue minacce di crisi dal centro destra, così non si va avanti, l'incontro chiesto da Salvini a Draghi risponde alla logica degli ultimatum”

Enrico Letta

Enrico Letta lo ha detto chiaramente nelle interviste rilasciate a Repubblica ed all’Huffington Post : “Ci sono continue minacce di crisi dal centro destra, così non si va avanti”. Il segretario del Pd parla di indebolimento dell’esperienza di governo e di “ultimatum” ed ha colto l’occasione dopo il commento al voto del primo turno per le Presidenziali di Francia.

Per lui il vantaggio di Emmanuel Macron è una buona notizia per l’Ue: “Il risultato francese è incoraggiante, dimostra che nello scontro tra sovranisti ed europeisti a partire in vantaggio è chi crede in un’Europa più unita e forte, non chi punta a sfasciarla”.

Enrico Letta e le “continue minacce di crisi”

E lo stato di salute della maggioranza di governo? Letta è partito dal “comparaggio” della destra, in particolare di Matteo Salvini, per Marine Le Pen: “Il fatto che la destra italiana parteggi per una come Le Pen, che ha come obiettivo sfasciare l’Europa, trovo sia un atteggiamento contrario ai nostri interessi nazionali.

Vuol dire tifare per mandare gambe all’aria chi ci dà i 200 miliardi di euro del Recovery e ci sta proteggendo”.

No alla logica degli ultimatum

Poi l’avvertimento sul fronte interno, anche al Movimento 5 Stelle: “Così non si può andare avanti. La continua minaccia di crisi da parte del centrodestra di governo indebolisce questa esperienza. Lo stesso incontro richiesto da Salvini a Draghi risponde sempre alla logica degli ultimatum.

Così non si va lontano. La nostra linea non è quella dei contro-ultimatum, ma questo atteggiamento irresponsabile e inaccettabile sta facendo spegnere la candela”.

Contents.media
Ultima ora