×

X Factor, trionfa Anastasio con “La fine del mondo”

La dodicesima edizione di X Factor è stata vinta dal rapper campano Anastasio. Secondo posto per Naomi e terzo per Luna. Giù dal podio i Bowland.

anastasio

Il vincitore della dodicesima edizione di X Factor è Anastasio, il rapper originario di Meta di Sorrento. Il 21enne ha sfidato all’ultimo scontro la napoletana Naomi Riveccio, riuscendo però ad avere la meglio. Anastasio ha fatto parte della squadra degli Under uomini, capitanata da Mara Maionchi.

Durante tutta l’edizione, il giovane è stato il favorito, risultando tra i concorrenti più amati . Il suo inedito ‘La fine del mondo‘ ha avuto un grandissimo successo, venendo etichettato come “canzone dell’edizione” dai giudici Lodo Guenzi e Manuel Agnelli.

La finale di X Factor

La sua coach Mara Maionchi si è mostrata molto commossa e orgogliosa durante l’appuntamento conclusivo di X Factor, tenutosi giovedì 13 dicembre al Forum di Assago.

“Anche se non vinci non è la fine del mondo” lo aveva incoraggiato giocando con il titolo del suo brano.

“Com’è successo? Questa cosa mi è sfuggita di mano” ha commentato il 21enne a caldo, al termine di una puntata che ha visto alternarsi sul palco grandi artisti del calibro di Marco Mengoni, The Giornalisti, Ghali e i Muse. Oltre a Mara Maionchi, anche gli altri giudici si sono dichiarati soddisfatti della vittoria del giovane campano.

“Mi sento il suo giudice acquisito. – ha commentato Fedez – Ho sempre sperato di vederlo in finale perché in questi miei anni a X Factor non c’è mai stato nessuno che sia riuscito a valorizzare così la parola. Ti auguro ogni bene”.

Chi è Anastasio

“Mi piace essere un corpo estraneo. Mi piace che nella scena rap forse non sarò mai riconosciuto a pieno. Mi stimola. Nel momento in cui vengo frainteso, lì do tutto il meglio di me” ha detto Anastasio, al secolo Marco Anastasio.

Originario della provincia di Napoli, si è appassionato al rap da solo, scoprendo di avere una predisposizione anche per la scrittura. “Se io ho un dolore e riesco a metterlo su carta e te lo propongo e tu lo capisci e provi il mio stesso dolore, io ti sento vicino”. Nel corso delle puntate, il giovane ha spiegato tanto di sé stesso, compresa la scelta del nome d’arte: “Fai il rapper e ti chiami come il tuo cognome, è più una cosa da cantautori. Un pò è per mettermi un piede nel cantautorato, un pò è per sembrare un alieno da entrambe le parti”.

Il suo inedito ‘La fine del mondo’ ha conquistato il pubblico, e durante la finale è stato premiato con il disco d’oro.

Contents.media
Ultima ora