×

Roma, Keanu Reeves piange mentre passeggia con la sorella

Keanu Reeves è stato sorpreso mentre si lasciava andare in un pianto sommesso, durante la passeggiata romana con la sorella Kim.

Roma, Keanu Reeves piange mentre passeggia con la sorella

Keanu Reeves a spasso per Roma. L’attore è stato sorpreso dal fotografo Rino Barillari, mentre passeggiava in compagnia della sorella Kim. La donna vive da molti anni in Italia per curare una grave forma di leucemia. Il fratello si è sempre preso una grande cura di lei, appoggiandola anche quando ha preso la decisione di trasferirsi ad Anacapri, dal Canada.

Negli scatti di Barillari, per Leggo, l’attore hollywoodiano è ripreso mentre accompagna la sorella in giro per la città, finché a un certo punto, uscito un attimo dal locale dove stavano pranzando per fumare una sigaretta, l’attore si è lasciato andare in un pianto sommesso.

La storia di Kim

Keanu Reeves farebbe qualsiasi cosa per sua sorella Kim. La donna, più piccola dell’attore di soli 2 anni, aveva intrapreso anche lei la carriera cinematografica.

Purtroppo, la notizia di essere affetta da una grave forma di leucemia l’ha costretta ad abbandonare quel mondo e a dedicarsi completamente alle cure. Il fratello le è sempre stata vicino, appoggiandola davanti alla sua famiglia nella scelta di trasferirsi in Italia, ad Anacapri, per farsi curare, lasciando il Canada. Da allora, il fratello ne approfitta sempre per andarla a trovare. Nel 2017, per esempio, Keanu Reeves è stato ospite di Sanremo, ma subito dopo il suo intervento al Festival della canzone italiana, l’attore è corso al Policlinico Gemelli di Roma, dov’era ricoverata sua sorella Kim.

La storia di Keanu

I 2 fratelli sono sempre rimasti l’uno vicino all’altra. Kim ha sostenuto Keanu nei suoi momenti più difficili, in particolare, in occasione dei più terribili lutti della sua vita. L’attore, infatti, era fidanzato con l’attrice Jennifer Maria Syme. La coppia aveva avuto una figlia, che, purtroppo, è deceduta pochi giorni dopo la nascita, per una malformazione cardiaca congenita. La morte della piccola ha segnato così tanto la coppia che i due si sono separati qualche tempo dopo.

Nel 2001, però, la Syme è morta in un incidente d’auto, sulla strada per tornare nella casa di Marilyn Manson, che stava dando una festa. L’ex di Keanu Reeves era sotto effetto di un mix di antidepressivi, che le hanno impedito – riferisce Leggo – di avere la giusta lucidità per mettersi alla guida.

Contents.media
Ultima ora