×

Sanremo 2019, Vittorio Feltri: “Tutto è meglio del Festival”

Il direttore di Libero ha detto la sua sul Festival della canzone italiana. "Sanremo? In parole povere non me ne fraga una mazza".

vittorio feltri

Il commento di Vittorio Feltri su Sanremo fa discutere. Il direttore di Libero, infatti, non avrebbe usato mezzi termini per spiegare il suo disinteresse nei confronti della kermesse canora. “Sanremo? Mi guardo bene dal vederlo. L’interesse che ho nei confronti del Festival è pari al comportamento sessuale degli scarafaggi” avrebbe detto.

Vittorio Feltri e il Festival

Durante un’intervista nel programma I Lunatici, in onda su Rai Radio 2, il direttore di Libero, Vittorio Feltri, ha parlato del Festival di Sanremo. Dalle sue parole si evince un chiaro disprezzo nei confronti della competizione canora, molto seguita e amata dagli italiani. “Detto in parole povere non me ne frega una mazza – ha detto in maniera molto diretta -. Magari l’ho visto qualche volta in gioventù, cinquant’anni fa, quando durava due giorni”.

Ricordo l’esibizione di Celentano con 24mila baci, oppure quella di Dalla quando cantò 4 marzo 1943 – ha affermato in un momento amarcord -. Qualcosa ricordo, poi per il resto buio. Mi annoio, la sera quando arrivo a casa preferisco guardare altre cose. Tutto è meglio del Festival”.

Il commento su Baglioni

Feltri, insomma, non ha voluto nascondere il suo pensiero negativo sul Festival. Ma non è tutto, il numero uno di Libero ha parlato anche del presentatore e direttore artistico, Claudio Baglioni.

Anche sul celebre cantautore, tuttavia, ha usato parole poco lusinghiere. Facendo un confronto con il Baglioni cantante di Questo piccolo grande amore, ha detto: “Oggi vederlo fare il presentatore mi fa venire il latte alle ginocchia“.

Contents.media
Ultima ora