×

Giorgia: la morte di Alex Baroni è stata una voragine

Giorgia ha scelto Verissimo per raccontare, dopo 17 anni, come ha vissuto gli anni successivi alla morte del suo ex compagno Alex Baroni.

giorgia morte alex baroni

Il 19 Marzo 2019 saranno trascorsi 17 anni esatti dalla morte di Alex Baroni: Giorgia, cantautrice dalla voce immensa e sua compagna dal 1997 al 2002, lo pensa sempre: ogni anno, ogni giorno.

La cantante si racconta a Verissimo, il talk show condotto da Silvia Toffanin in onda sulle reti Mediaset.

“La sua perdita è stata una voragine nella mia vita. Non sono mai stata brava a parlare di lui – dice un’emozionata Giorgia – ma Alex va ricordato, come uomo e come artista, perché ha rappresentato un momento importante per la musica italiana”.

Morto a 35 anni mentre era in moto

Quel 19 Marzo del 2002 Alex, percorreva in sella alla sua moto una via di Roma, quando un’auto compie un’inversione di marcia in senso vietato.

Sbalzato dalla sella, il cantante viene travolto da una seconda macchina. Ricoverato in coma irreversibile, non si sveglierà più. Alex Baroni muore a 35 anni la mattina del 13 di Aprile.

“La sera prima di morire mi aveva lasciato un messaggio sul telefono al quale non avevo risposto. Questo messaggio l’ho conservato per molto tempo, poi mi si è cancellato credo sia stato un segno”, confessa Giorgia alla tv.

Gli anni che hanno seguito la morte di Alex sono stati devastanti e pieni di difficoltà: “Non so come ho fatto a superare questo dolore – racconta Giorgia -.

Sembra che sia successo un momento fa. Ho avuto una serie di anni di sbandamento, anni devastanti. Ci vuole del tempo per ritirarsi un po’ su. Io sono stata aiutata dagli amici e da una ventina d’anni di psicoanalisi».

La storia tra Giorgia e Alex Baroni si era conclusa pochi mesi prima del tragico incidente. Giorgia trovò un nuovo amore nel 2004 quando conobbe il coreografo Emanuel Lo. I due sono ancora insieme e hanno un figlio, Samuel.

Contents.media
Ultima ora