×

Coronavirus, Riccardo Marcuzzo: “Ce lo meritiamo”

Anche Riccardo Marcuzzo ha voluto dire la sua sul Coronavirus, ma non tutti hanno preso al meglio le parole del cantante a proposito dell'epidemia.

RiccardoMarcuzzoCoronavirus
RiccardoMarcuzzoCoronavirus

Riccardo Marcuzzo, alias Riki, ha detto la sua a proposito del Coronavirus dichiarando che secondo lui il mondo meriterebbe questa epidemia “perché c’è troppa cattiveria in giro”. A seguire il cantante ha dichiarato che avrebbe rimandato l’uscita del suo disco perché “non sarebbe dell’umore giusto”.

Riccardo Marcuzzo: le parole sul Coronavirus

In molti non hanno gradito i commenti di Riccardo Marcuzzo sul Coronavirus, etichettando il cantante come superficiale e piuttosto immaturo. Classe 1992, Riccardo Marcuzzo ha partecipato al Festival di Sanremo 2020, dove si è classificato ultimo. A proposito dell’emergenza Coronavirus, il cantante ha espresso il suo giudizio attraverso i social dicendo:

“Sono molto sensibile e quindi molto triste. Vedo che stiamo soffrendo tutti, che medici e infermieri stanno lavorando giorno e notte e che stanno morendo tantissime persone innocenti.

Però purtroppo sono tra quelli che pensano che questo virus in fondo ce lo meritiamo. In giro c’è tanta avidità, ignoranza e soprattutto menefreghismo nei confronti del prossimo e dell’ambiente”, ha detto Riki attraverso le sue Instagram stories. A seguire il cantante ha dichiarato di aver rimandato l’uscita del suo disco, ma non per l’emergenza Coronavirus bensì perché “non sarebbe dell’umore giusto”. A ufficializzare che l’uscita del disco è stata rimandata ci ha pensato un suo post via social.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Riccardo Marcuzzo (@about_riki) in data: 12 Mar 2020 alle ore 6:32 PDT

“Se non cambiamo noi in primis non cambierà nulla. Non avevo l’umore giusto per far uscire un disco, perdonatemi”, ha scritto, ricevendo il sostegno e l’abbraccio di centinaia di fan e del produttore Francesco Facchinetti.

Contents.media
Ultima ora