×

Striscia la Notizia, Ficarra e Picone annunciano l’addio

Ficarra e Picone hanno annunciato a sorpresa l'addio, con entrambi i conduttori che hanno salutato il pubblico a casa e Antonio Ricci.

ficarra e picone striscia la notizia 768x432

Nel corso dell’ultima puntata di Striscia la notizia Ficarra e Picone hanno annunciato a sorpresa l’addio, con entrambi i conduttori che hanno salutato il pubblico a casa e Antonio Ricci.

Ficarra e Picano annunciano l’addio

Addio a sorpresa a Striscia la Notizia, con Ficarra e Picone che durante l’ultima puntata del tg satirico hanno annunciato che questa non sarà solamente la loro ultima settimana da conduttori prima del passaggio di testimone, ma anche l’ultima volta che condurranno il programma.

Ficarra ha infatti annunciato: “Oggi è cominciata l’ultima settimana di conduzione di Striscia che, però, dobbiamo annunciarvi, sarà anche l’ultimo anno nostro. E non vi nascondiamo che dopo quindici anni e diciassette edizioni non è facile. Ringraziamo Antonio Ricci che ci ha sempre fatto sentire importanti”

“Non è facile, ma ringraziamo questa famiglia che ci ha coccolato e lusingato con il suo affetto“, ha continuato Picone. Ficarra, dal suo canto, ha aggiunto: “Ringraziamo tutti, ma soprattutto Antonio ricci che ci ha sempre fatto sentire importanti e di questo gli saremo sempre grati”.

Picone ha quindi ringraziato i telespettatori che “ci hanno sopportato”, ma anche i cameraman, il regista, le veline, le sarte e le truccatrici e Antonio Ricci. “Non escludiamo che prima o poi si possa tornare, ma per il momento passiamo il testimone. Quello più dispiaciuto di tutti è il Gabibbo”.

Su Instagram, hanno poi aggiunto: “Come qualcuno di voi avrà sentito stasera in trasmissione, abbiamo annunciato che lasceremo Striscia la notizia sabato.

Dopo 15 anni non è facile ma preferiamo fermarci. A tutti voi che ci avete seguito in questi anni diciamo Grazieeeee. Ci vediamo in giro”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ficarraepicone (@ficarraepicone)

Contents.media
Ultima ora