×

Gf Vip, il fratello di Pierpaolo: “Nessun bisogno della Gregoraci”

Giulio Pretelli, fratello minore di Pierpaolo, ha spiegato perché lui e i suoi familiari facessero il tifo per Elisabetta Gregoraci.

Giulio Pretelli Gregoraci
Giulio Pretelli Gregoraci

Ora che Pierpaolo Pretelli ha messo in chiaro di voler continuare la sua storia con Giulia Salemi senza le continue intromissioni da parte dei suoi familiari il fratello dell’ex velino, Giulio Pretelli, ha spiegato perché all’inizio della liaison lui e il resto della famiglia avrebbero fatto il “tifo” per Elisabetta Gregoraci.

Giulio Pretelli e la Gregoraci: le parole

Il cambiamento repentino di opinione su Elisabetta Gregoraci e poi l’amore improvviso per Giulia Salemi da parte di Pierpaolo Pretelli, ha fatto storcere il naso a molti telespettatori e anche ai familiari dell’ex velino, convinti fin dall’inizio che la storia tra i due non fosse destinata a durare. Stavolta Giulio Pretelli, fratello minore di Pierpaolo, ha spiegato di essersi ricreduto e ha confessato la sua opinione in merito al rapporto tra il fratello e l’influencer:

“Se abbiamo tifato la Gregoraci per fare vacanze da lei? Noi non abbiamo bisogno di farci un week end a Montecarlo e ricordo anche un’altra cosa.

Durante una puntata dove in collegamento c’era mia madre è stata mia madre ad invitare Elisabetta a Maratea e non in contrario. Se abbiamo sperato nel loro amore? All’inizio c’eravamo affezionati […] Siamo andati contro Giulia Salemi, è vero. Dopo il confronto co Pier ho cambiato idea perché lui difendeva la sua donna andando contro il fratello. Da quel momento ho capito che sono innamorati e sono davvero contento e fiero per loro”, ha confessato il fratello di Pierpaolo, aggiungendo anche che all’inizio della liaison tra lui e Giulia, i familiari sarebbero stati influenzati forse anche dai continui attacchi ricevuti via social dai fan di Elisabetta e Pierpaolo, che più volte hanno chiesto loro (in maniera anche violenta) di far finire la liaison tra l’ex velino e Giulia Salemi.

Contents.media
Ultima ora