×

Lodi: torna d’attualità la pista Reggina

default featured image 3 1200x900 768x576

Lodi1

Per svoltare (sperando sempre che sia la volta buona) non è bastato un inizio aggressivo di calciomercato invernale ma è stato necessario cambiare guida tecnica: il Grosseto comunque non si ferma e Ninni Imborgia rimane uno degli operatori di mercato più instancabili del momento.

La rivoluzione era attesa e continua a grandi passi: così in attesa dell’ufficializzazione del prestito di Immobile (il centravanti napoletano è in comproprietà tra Siena e Juventus), destinato a giocarsi il ruolo di centravanti titolare con Nando Sforzini, ci si concentra sulla difesa ed ecco arrivare Rincon dal Chievo, reduce da una buona stagione lo scorso anno a Piacenza.

E proprio in Emilia sbarca un altro fedelissimo di Madonna, dopo Damiano Zenoni: si tratta del centrale difensivo Carlo Gervasoni, in arrivo in prestito dalla Cremonese nell’operazione che ha portato, sempre a titolo temporaneo, Francesco Bini alla corte di Acori.

Non sta ferma neppure l’altra regina dell’inverno, il Frosinone, che cerca di rispondere all’ultimo posto e ad una crisi che sembra irreversibile non solo continuando ad acquistare (gli ultimi arrivi sono il portiere Frison dal Vicenza ed il difensore De Maio dal Brescia) ma pure provando a cambiare l’aria nello spogliatoio. Ecco allora che la coppia Stirpe-Ortoli potrebbe non rimanere più insensibile alle offerte per capitan Lodi, sempre ambito dalla Reggina, mentre Vincenzo Santoruvo alla fine dovrebbe restare gialloblù: qualcuno che la butti dentro, per salvarsi, potrebbe servire…

Contents.media
Ultima ora