×

Maltempo Sicilia, doppio tornado a Licata: avvistate una decina di trombe d’aria sull’isola

Il maltempo registrato in Sicilia ha portato alla formazione di un doppio tornado a Licata: in giornata, è stata avvistate una decina circa di vortici.

doppio tornado

La Sicilia continua a essere messa a dura prova dal maltempo che si è recentemente abbattuto su l’intera penisola italiana. In questo contesto, un doppio tornado si è verificato a Licata.

Maltempo Sicilia, doppio tornado a Licata: avvistate una decina di trombe d’aria sull’isola

La violenta ondata di maltempo che si è abbattuta sull’Italia ha portato al verificarsi di fenomeni meteorologici impetuosi in Sicilia che stanno generando numerosi danni e disagi nell’isola.

Agli incessanti nubifragi che stanno causando allagamenti ed esondazioni, infatti, si sta affiancando un numero sempre più elevato di tornado che stanno interessando la Regione.

A partire dalla mattinata di martedì 16 novembre, è stata segnalata almeno una decina di trombe d’aria: tra le aree più interessate dal fenomeno, possono essere annoverate Siculiana e Licata, entrambe situate nel livero consorzio comunale di Agrigento.

Maltempo Sicilia, doppio tornado a Licata: foto e video condivise sui social

Per quanto riguarda Siculiana, la tromba d’aria avvistata in zona ha causato danni ingenti a alcuni capannoni.

A Licata, invece, il maltempo ha comportato la formazione di due trombe marine. In particolare, i tornado avvistati a Licata si sono concentrati nell’area del porto e il loro passaggio ha danneggiato in modo considerevole i cantieri navali, il porticciolo e alcuni pescherecci.

Il doppio tornado che si è verificato a Licata è stato immortalato dagli abitanti del posto con innumerevoli foto e video, condivise sui social per mostrare al mondo lo spettacolare e terrificante evento.

Maltempo Sicilia, doppio tornado a Licata: la situazione climatica a Palermo

In Sicilia, una delle aree più colpite dai nubifragi è stata Palermo, città presso la quale sono stati registrati ingenti problemi legati ad allagamenti ed esondazioni. Nel capoluogo siciliano, le zone più devastate dalla tempesta sono Termini Imerese e Petralia Soprana.

Le piogge scoscianti, inoltre, hanno portato all’esondazione del torrente Morello, nella zona di Palermo nota come Lercara Friddi: l’acqua ha raggiunto la strada statale 189, compromettendo la viabilità a causa del deposito di fango e detriti in prossimità del bivio di Lercara. Inoltre, è stato comunicato che metà della carreggiata della strada statale 189 è franata verso valle mentre l’altra metà è ancora integra e percorribile.

A Terme Imerese, poi, risulta allagata la strada che porta alla zona industriale mentre, ad Agira, gli allagamenti hanno imposto la chiusura dell’autostrada A19 Palermo-Catania in entrambe le direzioni e della strada statale 192.

Infine, è stata anche sospesa la linea ferroviaria Palermo-Agrigento-Catania, nei tratti compresi tra Termini Imerese e Roccapalumba e tra Caltanissetta Xirbi e Catania.

Contents.media
Ultima ora