Marco Carta: la nonna racconta problemi di salute del nipote
Marco Carta: la nonna racconta problemi di salute del nipote
Gossip e TV

Marco Carta: la nonna racconta problemi di salute del nipote

Marco Carta
Marco Carta

"Ha avuto un'ulcera ed è stato costretto a operarsi": così la nonna di Marco Carta ha rotto il silenzio

Il suo ricovero in ospedale aveva allarmato milioni di fan. Marco Carta aveva voluto mantenere il riserbo sul suo ricovero, risalente a fine del mese di giugno 2018. Si era limitato a dire: “Sto bene ma ci vorrà tempo per rimettermi”. La frase è stata accompagnata da una foto pubblicata sui social e scattata sul letto d’ospedale. A rompere il silenzio ci ha pensato sua nonna Elsa. E’ stata lei ad aver spiegato i motivi dell’improvviso ricovero.

Le parole di nonna Elsa

“In famiglia soffriamo un po’ tutti di problemi allo stomaco e Marco era da un po’ che tribolava”. Cominciano così le dichiarazioni dell’amatissima nonna del cantante sardo. Quindi ha aggiunto: “Ha sempre avuto una certa acidità di stomaco che non lasciava ben sperare. Del resto, la sua attività a volte lo porta a essere stressatissimo. La vita da musicista lo porta sempre in giro, tra concerti e spettacoli, e ovviamente non mangia bene“.

Poi la rivelazione: Marco ha avuto “un’ulcera”. Sarebbe questo, in definitiva, il motivo del suo improvviso ricovero in ospedale, a cui è seguito un’operazione per asportare il problema. “Per fortuna è tutto passato, adesso quello che conta è che si riposi e si rimetta in piedi”, ha augurato dolcemente nonna Elsa.

Passata la preoccupazione bisogna solo aspettare che la situazione torni alla piena normalità. Per il giovane cantante sarà necessario tanto riposo, evitando sforzi eccessivi e situazioni dall’alto livello di stress e tensione. Al contempo, come ha ben sottolineato la nonna, sarà per lui fondamentale portare avanti un’alimentazione sana e regolare.

“Momentaneamente non potrò dedicarmi al mio amato lavoro”, aveva spiegato subito dopo il ricovero, il 26 giugno. “Mi ci vorrà un po’ di tempo per rimettermi del tutto. Ma voglio rassicurarvi, state tranquilli, sto bene. Non mollerò la presa e tornerò più carico di prima“. Firmato: “Il vostro leone”.

L’aveva promesso e adesso che finalmente è tornato tra le mura di casa sua ci aspettiamo torni presto in pista, con tante incredibili sorprese.

Marco Carta in ospedale

“La mia assenza sui social stava diventando più chiassosa del silenzio stesso ed era inutile negare, siete la mia famiglia e con voi condivido tutto, gioie e dolori”. Così cominciava il post pubblicato da Marco Carta sul suo profilo Instagram all’indomani del suo ricovero.

“La prima cosa che voglio dirvi per non allarmare nessuno è che sto bene.

Ho avuto un imprevisto e momentaneamente non potrò dedicarmi al mio amato lavoro. Mi ci vorrà un po’ di tempo per rimettermi del tutto ma state tranquilli, non mollerò la presa e tornerò più carico di prima”, aveva poi tenuto a sottolineare.

Tuttavia, il vincitore di Amici e Sanremo non si era minimamente espresso sulle sue condizioni di salute né sul problema che lo ha costretto al ricovero. “Non importa cosa ho avuto, lasciamo la morbosità fuori dalla finestra di questa stanza”, aveva scritto mantenendo il massimo riserbo sulla questione. “Se volete farmi compagnia (in questo periodo di noia e bisogno), piuttosto postatemi qualche bella lettura da fare e qualche bravo artista nuovo da ascoltare”, aveva chiesto gentilmente ai suoi numerosissimi fan.

Marco Carta

Finalmente dimesso

E’ ancora un posto pubblicato sul profilo Instagram del cantante ad aver aggiornato i suoi fan sulle sue condizioni di salute. Si tratta di un video pubblicato nella tarda serata di lunedì 2 luglio 2018.

Così ha comunicato ai fan una splendida notizia. “Signori e signore, in diretta dal Policlinico di Milano, vado via tra qualche momento: mi dimettono”. A girarlo e postarlo è Marco Carta.

Il cantante cagliaritano è stato dimesso dopo un “imprevisto” (un’ulcera, stando alle ultimissime dichiarazioni di nonna Elsa) che da una settimana lo aveva obbligato a stare in ospedale allontanandolo dal mondo del lavoro e dai social.

“Grazie a tutte le persone che mi sono state vicine in questo periodo che sembrava non dovesse finire più. Noi, una sola famiglia”, ha detto Carta. “Cammino lento, attento, con qualche kg in meno, ma torno a casa”, ha dichiarato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche