Mariah Carey si confessa:"Ho un disturbo bipolare"
Mariah Carey si confessa:”Ho un disturbo bipolare”
Gossip e TV

Mariah Carey si confessa:”Ho un disturbo bipolare”

Mariah Carey

Maria Carey racconta a cuore aperto di soffrire da tempo di disturbo bipolare. L’ha scoperto con un controllo dopo aver subito un crollo psico-fisico.

Drammatica confessione di Mariah Carey al settimanale “People”. La cantante di successi planetari come l’allegra e sempre gradevole canzone natalizia “All I want for Christmas is You” o di una struggente versione della brano Anni Settanta “Can Live” – diventato “Per chi” nella versione italiana dei Gens -, ha raccontato di soffrire dal 2001 di disturbo bipolare di tipo II, caratterizzato da periodi di depressione o di instabilità dell’umore, arrivando anche all’apatia, alla mancanza di voglia di fare.

La triste scoperta, per Mariah era avvenuta casualmente, quando l’artista era ricoverata in ospedale per uno strano, preoccupante crollo psico-fisico: pensava che fosse dovuto ad un disturbo del sonno, a causa dell’eccessivo lavoro, ma i medici le hanno risposto che purtroppo era qualcosa di ben più serio. Inizialmente la donna ha preferito isolarsi e non rivelare a nessuno di essere malata, ma finalmente ha avuto il coraggio di parlarne pubblicamente, in modo da abbattere qualche pregiudizio che circonda questa patologia: pregiudizio che porta anche ad emarginare le persone che ne sono affette.

Mariah Carey

Le sue parole

Mariah Carey ha raccontato che in quel periodo lavorava ossessivamente.

Era “irritabile e costantemente in preda alla paura di deludere le persone”: era diventata una sorta di mania. La cantante ha vissuto così periodi di depressione, caratterizzati da “un bassissimo livello di energia”.

Mariah Carey

Si sentiva in colpa ed insoddisfatta per ciò che faceva in ambito lavorativo. Prima ha iniziato ad isolarsi, ma poi ha trovato il coraggio di chiedere aiuto: ora sta molto meglio. Si è “circondata di persone positive” ed è “tornata a fare ciò che amo, scrivere canzoni e fare musica”.

Mariah aveva mostrato di non sentirsi bene durante suo ultimo tour, del quale aveva annullato alcune date, a causa di un problema respiratorio. Si sentiva stanca, apatica, ma ora ha dichiarato di aver trovato il giusto equilibrio grazie ad alcuni medicinali che le sono stati prescritti. Inoltre non si vergogna più della sua malattia e ha imparato ad accettarla. A questo proposito spera che anche altri superino i pregiudizi attorno ad essa, pregiudizi che portano spesso ad emarginare chi ne soffre.

L’artista conclude affermando di rifiutarsi che il disturbo bipolare di cui è ancora affetta, ma che ora riesce a controllare, abbia il controllo su di lei, sulla sua vita e sulla sua carriera: ancora oggi, con la sua bellissima voce continua ad essere una cantante molto amata. Le paure di deludere i fans paiono davvero ingiustificate e c’è da augurarle veramente di superarle definitivamente.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche