×

Marsiglia, neonato trovato morto nel bagno di un treno: gli esiti dell’autopsia

Marsiglia, neonato trovato morto nel bagno di un treno con tracce di sangue, gli esiti dell’autopsia sono agghiaccianti: il piccolo sarebbe nato vivo

Neonato trovato morto su un treno in Francia

Orrore a Marsiglia, dove il 13 settembre un neonato era stato trovato morto nel bagno di un treno, gli esiti dell’autopsia sono chiari: la Procura, che indaga per infanticidio, sostiene che il piccolo era nato vivo ed “aveva già respirato”.

Il ritrovamento era stato effettuato da un addetto alla manutenzione a bordo di un treno nei pressi della stazione di Saint-Charles.

Marsiglia “horror”, neonato trovato morto nel cestino dei rifiuti di un treno

Quel corpicino senza vita era stato rinvenuto in un cestino dei rifuti nel bagno di un treno Ouigo proveniente da Lille. Le fonti, l’emittente BFMTV e il portale media “20 Minutes”, sostenevano che nel cestino era stata trovata anche carta igienica insanguinata, circostanza questa poi confermata dalla Polizia.

E l’esame autoptico sul corpicino?

Era nato vivo ed aveva respirato il neonato trovato morto a Marsiglia, lo dice l’autopsia

Ecco un frame del comunicato ufficiale degli inquirenti: “L’autopsia del corpo del bambino ha rivelato che aveva respirato ed era quindi nato vivo e vitale”. L’indagine, delicatissima perché per infanticidio presunto, è stata affidata alla Brigata Minori della sicurezza dipartimentale.

La Procura di Marsiglia avvia le indagini sul neonato trovato morto e ucciso perché lasciato senza cure

Questo dato lo ha precisato in un comunicato la procura di Marsiglia. La chiosa della magistratura inquirente transalpina che sta operando su caso dà la cifra di un’indagine ancora agli esordi: “L’età precisa del bimbo e le circostanze della sua morte non sono ancora note”.

Contents.media
Ultima ora