Milano Fashion Week: eventi e calendario delle sfilate
Milano Fashion Week: eventi e calendario delle sfilate
Moda

Milano Fashion Week: eventi e calendario delle sfilate

milano fashion week

Quali saranno gli eventi più importanti della Milano Fashion Week 2018? Ecco il calendario ufficiale e i nomi più attesi.

Martedì 20 febbraio 2018 è il giorno che darà il via alla Milano Fashion Week dedicato alla moda femminile. La settimana della moda milanese si concluderà, poi, lunedì 26 febbraio. Durante questa rassegna si svolgeranno tantissimi eventi con sfilate, passerelle, cocktail party e feste a tema organizzati nei luoghi più fashion della città meneghina. Come tutti gli anni, non possono mancare star internazionali e icone del mondo della moda. Tra sfilate di grandi nomi, presentazioni ed eventi esclusivi, la settimana della moda milanese è un appuntamento imperdibili per gli amanti del mondo fashion. Ecco il calendario da non perdere.

Milano Fashion Week 2018

Come ogni anno, ecco arrivare la Milano Fashion Week dedicata alla moda femminile per la stagione autunno/inverno 2018/2019. Arrivano in passerella, dunque, le proposte per la prossima stagione invernale, mentre quella estiva, presentata a settembre, non è ancora alle porte. I più grandi nomi della moda internazionale mostreranno le tendenze in arrivo per l’anno venturo, e ci presenteranno il loro lavoro di ricerca e innovazione.

Sono 156, in totale, le collezioni che verranno mostrate al pubblico. Non solo sfilate, però, ma anche presentazioni (su appuntamento e non), eventi e trasmissioni live.

I nomi delle sfilate 2018

La settimana della moda milanese richiama sempre sulle passerelle i nomi più influenti del mondo fashion internazionale. Quest’anno si inizia con un marchio che non ha bisogno di presentazioni, Moncler, che si esibisce in zona Sempione, in piazza VI giornate. Sono molti i nomi di stilisti giapponesi e cinesi, che segnano il loro ormai radicato ruolo anche nella moda occidentale. Una menzione d’onore spetta a Tommy Hilfiger la cui sfilata è programmata per domenica alle 20.00, che ha scelto, per quest’anno, le passerelle milanesi anziché la sua storica New York.

Luoghi sfilate

Oltre ai luoghi noti, indicati sul calendario degli eventi, la settimana della moda femminile a Milano lancia sempre anche nuovi spazi. Un ruolo fondamentale verrà svolto dal Fashion Hub nello Spazio Cavallerizze.

Il luogo fa parte del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia e sarà uno spazio dedicato alla sperimentazione. Accoglierà, sì, le sfilate, ma sarà anche la sede della nuova sala stampa e delle collezioni emergenti dei nuovi brand. Accanto al Fashion Hub, grande importanza ricoprono la Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale e il Padiglione Visconti in via Tortona, entrambi luoghi storici e di grande valore per la città.

Gli ospiti delle sfilate

A partecipare alle sfilate milanesi sono sempre i nomi più in vista del panorama internazionale. Per assistere alle sfilate, infatti, è necessario possedere un invito o un accredito che dia il via libera agli ingressi. Tra il pubblico delle sfilate, dunque, è facile scovare influencer, vip nazionali e internazionali e grandi nomi della moda. Anche a cavalcare le passerelle saranno le modelle più in voga del momento che sfilano per tutte le più grandi firme della moda. Negli ultimi anni, si presta, tra l’altro, molta più attenzione agli spostamenti e agli interessi dei fashion blogger, in grado di polarizzare l’attenzione del pubblico verso particolari tendenze.

Attenzione, quindi, agli influencer dai grandi numeri, onnipresenti a sfilate ed eventi glamour.

Gli stili

A parte ciò che vedremo sulle passerelle e che segnerà lo stile in voga il prossimo autunno, un indicatore importante da seguire è lo street style. La Milano Fashion Week, infatti, è un momento cruciale per fare il punto sulle tendenze attuali della moda. Appassionati, ospiti e grandi nomi faranno di tutto, nella settimana della moda milanese, per mettere in mostra tutto il loro gusto in fatto di tendenze. È passeggiando per le vie del capoluogo lombardo, allora, che si avrà la vera percezione dello stato attuale della moda. Non solo, è osservando i trend setter presenti che si capirà quali sono i migliori look da imitare e le tendenze da cavalcare. Ecco che il lavoro dei giornalisti sarà anche questo: scovare e fotografare i look e i gusti più seguiti per riproporli in chiave pret-a-porter.

Il ruolo dei social e di internet

Anche chi non potrà assistere alle sfilate ufficiali potrà sentirsi parte del grande evento che è la Milano Fashion Week.

Molte sfilate, per esempio, saranno trasmesse live sul sito del marchio di riferimento. Sarà, quindi, possibile assistere online all’evento in modo semplice e in tempo reale. I social, inoltre, giocheranno un ruolo fondamentale per la diffusione di idee e tendenze, così come è stato negli ultimi anni. Se seguite influencer, marchi di moda e blogger, sarete già entrati in clima sfilate. Durante tutta la settimana che ospita gli eventi, Milano si veste a festa, con aperitivi, cocktail party e serate ad hoc che fanno da corollario al programma ufficiale. L’enorme afflusso di persone a Milano non fa che esaltare l’atmosfera di festa.

Calendario completo

Ecco il calendario completo della Milano Fashion Week, in partenza il 20 febbraio. Gli eventi si svolgono in zone diverse della città e possono essere eventi, sfilate aperte al pubblico, trasmesse live o solo su appuntamento.

Martedì 20 febbraio

  • 19.00 Moncler, Piazza VI Febbraio

Mercoledì 21 febbraio

Le sfilate in programma per il giorno di mercoledì sono diverse, e includono moltissimi nomi storici del mondo della moda.

Ecco l’elenco.

  • 9.00 Rocco Barocco, Palazzo Bagatti Valsecchi e Via santo Spirito 10
  • 9.30 Albino Teodoro, Via Tortona 58
  • 10.30 Lucio Vanotti, supported by CNMI, Via Tortona 58
  • 11.30 Arthur Arbesser, Via Mascagni 6
  • 13.30 Giada, Biblioteca Braidense, Via Brera 28
  • 15.00 Gucci, Via Mecenate 77
  • 16.00 Annakiki, Via Mecenate 84
  • 17.00 Alberta Ferretti, Viale Regina Margherita 29
  • 18.00 N 21, Via Archimede 26
  • 19.00 Angel Chen, Via Tortona 58
  • 20.00 Erika Cavallini, Via Turati 34
  • 20.00 Moschino, Via Valtellina 7

Giovedì 22 febbraio

Ancora grandi nomi e grandi sfilate per la giornata di giovedì, con stilisti del Made in Italy e grandi nomi internazionali.

  • 9.30 Max Mara, Via Senato 10
  • 10.30 Genny, Via San Paolo 10
  • 11.15 Luisa Beccaria, Viale Byron 2, ingresso Viale Elvezia
  • 12.30 Fendi, Via Solari 35
  • 13.15 Les Copains, Via Olona 6 bis
  • 14.00 Anteprima, Corso Venezia 16
  • 15.00 Emilio Pucci, Corso magenta 24
  • 16.00 Vivetta, Via San Paolo 10
  • 17.00 Daizy Shely, Via Arcivescovo Calabiana 6
  • 18.00 Prada, Via Giovanni Lorenzini 14
  • 18.00 Daniela Gregis, Piazza Sant’Ambrogio 23/a
  • 19.00 Christian Pellizzari, Via Dell’Aprica 12

Venerdì 23 febbraio

Si apre con la sfilata di Tod’s e si chiude con quella di Versace, la quarta giornata di moda milanese.

Ecco tutti gli altri eventi.

  • 9.30 Tod’s, Via Palestro 14
  • 10.30 Blumarine, Via Senato 10
  • 11.30 Antonio Marras, Location TBC
  • 12.30 Sportmax, Via Turati34
  • 13.15 Krizia, Via Manin 21/A
  • 14.00 Etro, Via Piranesi 14
  • 15.00 Roberto Cavalli, Voa Valtellina 7
  • 16.00 Brognano, Via Olona 6 bis
  • 17.00 Marco De Vincenzo, Piazza Vetra 7
  • 18.00 Aigner, Via Tortona 58
  • 19.00 Vionnet, Viale Gadio 2
  • 20.00 Versace, Piazza Duomo, scalone Arengario

Sabato 24 febbraio

Il weekend entra nel vivo e, oltre a una lunga serie di eventi satellite, il programma propone ancora moltissime sfilate. Ecco quelle di sabato:

  • 9.30 Salvatore Ferragamo, Piazza Affari 6
  • 10.30 Giorgio Armani, Via Bergognone 59
  • 11.30 Alberto Zambelli, Via Olona 6 bis
  • 12.30 Francesca Liberatore, Via Tortona 58
  • 13.15 Simonetta Ravizza, Corso Venezia 16
  • 14.00 Ermanno Scervino, Corso Venezia 16
  • 15.00 Gabriele Colangelo, Piazza Duomo, scalone Arengario
  • 15.00 John Richmond, Palazzo della Permanente, Via Turati 34
  • 15.30 Agnona, Salone d’onore della Triennale, Viale Alemagna 6
  • 16.00 Cividini, Via Olona 6 bis
  • 16.00 Elisabetta Franchi, Via San Luca 3
  • 17.00 Missoni, Via Orobia 15
  • 18.00 Jil Sander, Via Anna Maria Ortese, Largo Domodossola
  • 19.00 Philosophy di Lorenzo Serafini, Via Senato 10
  • 20.00 Mila Schön, Via Clerici 5

Domenica 25 febbraio

Marni, Armani, Biagiotti, Dolce&Gabbana, Trussardi.

Ecco alcuni dei nomi in passerella per il penultimo giorno di Milano Fashion Week.

  • 9.30 Piccione Piccione, Piazza Duomo, Scalone Arengario
  • 10.30 Marni, Viale Umbria 42
  • 11.30 Emporio Armani, Via Bergognone 59
  • 12.30 Laura Biagiotti, Via Rivoli 6
  • 13.15 Stella Jean, Piazza Duomo, Scalone Arengario
  • 12.45 Rocco Barocco, Via S Spirito 10
  • 14.00 Dolce & Gabbana, Viale Piave 24
  • 15.00 MSGM, Piazza San Fedele 3
  • 16.00 Trussardi, Via Tortona 58
  • 17.00 Au Jour Le Jour, Via Olona 6 bis
  • 18.00 Calcaterra, Piazza Duomo, Scalone Arengario
  • 19.30 Cristiano Burani, Piazza Duomo, Scalone Arengario
  • 20.00 Tommy Hilfiger, Piazzale Carlo Magno 1

Lunedì 26 febbraio

Sono tre le sfilate in programma per l’ultima mattinata di Milano Fashion Week.

  • 10.00 Ricostru, Piazza Duomo, Scalone Arengario
  • 11.00 Ujoh, supported by CNMI, Via Olona 6 bis
  • 12.00 Atsushi Nakashima, Via Olona 6 bis
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche