×

Milano, manifestazione No Green Pass non autorizzata: un arresto e 83 denunce

A Milano, in occasione della manifestazione No Green Pass non autorizzata, le forze dell’ordine hanno notificato un arresto e 83 denunce.

manifestazione

In occasione dell’ultima manifestazione No Green Pass organizzata a Milano, le forze dell’ordine hanno effettuato un arresto e 83 denunce totali. L’evento fissato nel capoluogo lombardo non era stato autorizzato.

Milano, manifestazione No Green Pass non autorizzata: un arresto e 83 denunce

Nel pomeriggio di sabato 23 ottobre, a Milano, è stata organizzata una nuova manifestazione No Green Pass, che si è tenuta in città per il 14esimo sabato consecutivo, generando forti disagi alla circolazione dei mezzi pubblici.

Nel corso del corteo, che non era stato autorizzato dalle autorità competenti, le forze dell’ordine hanno registrato un arresto e 83 denunce. Tra le denunce messe a verbale, nove individui sono stati indentificati come membri della Comunità Militanti dei Dodici Raggi e sono stati accusati di apologia di fascismo.

Altri gruppi potenzialmente violenti, invece, sono stati assiduamente monitorati e neutralizzati nel momento in cui hanno tentato di approcciarsi ai militari, cercando lo scontro. Allo stesso modo, questi gruppi sono stati bloccati ogni qualvolta tentavano di recarsi verso obiettivi sensibili: è quanto riferito dalla Questura di Milano in una nota ufficiale.

Milano, manifestazione No Green Pass non autorizzata: l’arresto di un cittadino egiziano 22enne

Secondo quanto comunicato dalla Questura di Milano, gli agenti della Polizia, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza sono stati cruciali nell’impedire al corteo di raggiungere la sede della Cgil, nonostante i ripetuti tentativi messi in atto dai manifestanti.

In simili frangenti, tuttavia, si sono verificati i momenti più critici che hanno caratterizzato l’evento: proprio durante uno di questi, inoltre, la Polizia ha proceduto all’arresto di un cittadino egiziano di 22 anni. Il soggetto aveva a suo carico già un altro ordine di allontanamento dal territorio nazionale e aveva a suo carico svariati precedenti per resistenza a pubblico ufficiale.

Milano, manifestazione No Green Pass non autorizzata: le denunce

Per quanto riguarda le 83 denunce, nove persone tra i 28 e i 45 anni afferenti alla Comunità dei Dodici Raggi sono state segnalate per apologia al fascismo, violenza privata, manifestazione non preavvisata e interruzione di pubblico servizio.

Tra questi, otto cittadini risiedono in provincia di Varese mentre un cittadino vive in provincia di Bergamo.

Gli individui sono stati fermati in viale Abruzzi, all’angolo con via Pecchio, e sono state reindirizzare in Questura. In questo contesto, il questore Petronzi ha emesso nei loro confronti nove fogli di via obbligatori dal comune di Milano dei quali otto hanno una durata di un anno mentre uno ha una durata di sei mesi.

Altre 74 persone sono state denunciate a piede libero con le accuse di manifestazione non preavvisata, violenza privata e interruzione di pubblico ufficio.

Infine, ulteriori 40 soggetti sono stati identificati in quanto responsabili di aver assunto comportamenti provocatorii e violenti: la loro posizione in merito alla situazione generale verrà approfondita dalle forze dell’ordine con il procedere delle indagini relative al caso.

Contents.media
Ultima ora