×

Monitoraggio ISS 15 aprile, Rt scende a 1: incidenza cala da 776 a 717

L'indice di contagio è sceso a 1 e l'incidenza è calata a 717: i dati del monitoraggio dell'ISS di venerdì 15 aprile 2022.

monitoraggio iss 10 dicembre

Stando ai dati contenuti nella bozza del monitoraggio dell’ISS di venerdì 15 aprile 2022, l’indice Rt calcolato sui casi sintomatici a livello nazionale è diminuito e si è stanziato a quota 1 (la settimana precedente era pari a 1.14).

In calo anche l’incidenza dei casi ogni 100 mila abitanti, passata da 776 a 717.

Monitoraggio ISS 15 aprile 2022

Secondo il report degli esperti, il tasso di occupazione delle terapie intensive è sceso dal 4,7% al 4,2% a differenza di quello relativo all’area medica che è salito lievemente da 15,5% a 15,6%. Soltanto una regione è classificata a rischio alto a causa di molteplici allerte di resilienza, otto risultano a rischio moderato (di cui una ad alta probabilità di progressione a rischio alto) mentre le restanti sono classificate a rischio basso.

Monitoraggio ISS 15 aprile 2022: una regione con incidenza sopra 1.000

La percentuale dei casi di Covid rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è in lieve diminuzione (12% contro il 13% della scorsa settimana) mentre è in aumento quella dei contagi registrati attraverso la comparsa dei sintomi (41% rispetto al 38% della settimana precedente). In ogni caso una sola regione, l’Abruzzo, questa settimana ha superato il valore di incidenza di 1.000 casi per 100mila abitanti (1.014) rispetto al valore medio nazionale di 717.

A seguire, le incidenze più elevate si registrano in Umbria (920,2) e Veneto (896,4) mentre quella più bassa in Valle d’Aosta (469,8).

Contents.media
Ultima ora