> > Monitoraggio ISS 26 novembre, Rt pari a 1.23: incidenza sale a 125 casi ogni ...

Monitoraggio ISS 26 novembre, Rt pari a 1.23: incidenza sale a 125 casi ogni 100 mila abitanti

Monitoraggio Gimbe calo indicatori

L'indice di contagio è salito a 1.23 e l'incidenza ha raggiunto quota 125: i dati del monitoraggio dell'ISS di venerdì 26 novembre 2021.

Stando ai dati contenuti nella bozza del monitoraggio dell’ISS di venerdì 26 novembre 2021, l’indice Rt calcolato sui casi sintomatici a livello nazionale è lievemente aumentato a quota 1.23 (la settimana precedente era pari a 1.21).

Incrementata anche l’incidenza dei casi ogni 100 mila abitanti, che passa da 98 a 125.

Monitoraggio ISS del 26 novembre

Il report degli esperti ha evidenziato una crescita anche dell’occupazione dei reparti ospedalieri. Il tasso delle terapia intensive occupate è infatti salito al 6,2% (da 5,3%) mentre quello dell’area medica a 8,1% (da 7,1%). Due regioni, vale a dire Friuli Venezia-Giulia e Marche, hanno registrato valori superiori alla soglia di allerta fissata al 10%: nel primo territorio, candidato a passare in zona gialla, la percentuale di posti letto in rianimazione occupati è del 16% mentre nel secondo 11%.

La Provincia Autonoma di Bolzano regista invece un valore del 10%.

Monitoraggio ISS del 26 novembre: 18 regioni a rischio moderato

Quanto alle fasce di rischio, una regione risulta classificata a rischio alto mentre 18 a rischio moderato. Tra queste, una è ad alta probabilità di progressione a rischio alto. Sono infine 10 le Regioni che riportano un’allerta di resilienza mentre nessuna riporta molteplici allerte di resilienza.