×

Monumenti storici in Martinica

Condividi su Facebook

Una vista in lontananza di Martinica Mont Pelée
Nel 1502, l’esploratore Cristoforo Colombo sbarcò su un’isola delle Antille francesi che lui battezzò “Martinica” in onore di San Martino. Secondo il sito web Doyle Guide, indiani caraibici, gli abitanti dell’isola, al momento, chiamata la loro patria “Mardinina,” che significa “isola dei fiori”.

Ora noto come Martinica, questo piccolo, corpo pittoresco di terra circondata dal Mar dei Caraibi possiede vaste piantagioni e monumenti ricchi di storia.

Fonds Saint-Jacques
Nel 1658, i monaci domenicani costruirono un monastero di Saint-Jacques, sull’isola di Martinica. Dal 1693-1705, fu la residenza del sacerdote domenicano francese Père Labat, che era anche un esploratore e architetto. La proprietà più tardi divenne una cappella zucchero plantation.The e mulino a vento ancora in piedi, insieme a un purgery rinnovato: l’area all’interno della Sugarhouse dove viene estratto dalla melassa di zucchero.

Fonds Saint-Jacques

Quart Saint-Jacques 97230

Sainte-Marie, Martinica

Saint-James Rum Museo
Il Saint-James distilleria e Rum Museum, chiamato anche Musée du Rhum, si trova all’interno di una casa coloniale sulla Martinica zucchero piantagione di San Giacomo. Reperti risalenti dal 1765 vetrina la storia dell’isola di rum e zucchero di canna attraverso incisioni, strumenti e macchinari, tra l’altro. Secondo il sito web Martinica Bonjour, la distilleria presenta due eventi annuali — la festa del raccolto a giugno e Rum Festival nel mese di dicembre — insieme a degustazioni campione di rum versato da bottiglie famosa piazza.

Saint-James distilleria e Rum Museo

Usine 97230

Sainte-Marie, Martinica

Saint-Louis Cathedral
Nei secoli passati, Martinica ornato di Saint-Louis Cathedral è stato ricostruito sette volte, con l’ultima ricostruzione che si verificano nel 1895. La cattedrale imponente vanta un 200-piede campanile, organo a canne glorioso e splendido vetrate raffiguranti la vita di St. Louis. Diversi ex governatori della Martinica sono sepolti sul posto.

Saint-Louis Cathedral

1 Rue Abbé Lecornu 97200

Fort-de-France, Martinica

Musée Volcanologique
Nel 1902, l’eruzione vulcanica della Martinica Mont Pelée causato la distruzione di massa nella città di St.

Pierre. Il vulcano cancellato comune ricco e tutti, ma alcuni dei suoi 30.000 abitanti, secondo il sito web Doyle Guide. Fondata da American vulcanologo Dott. Franck Perret, il musée, o museo, si trova in cima rovine su una piccola collina. Resti inusuali dalla catastrofe sono in mostra, tra cui lavica rivestita teiere, contorte strumenti musicali e orologi deformati che fermato alle 8:00, l’ora della distruzione vulcanica.

Musée Volcanologique

Rue Victor Hugo 97250

St.

Pierre, Martinica

Per saperne di più: Monumenti storici in Martinica | eHow.com http://www.ehow.com/list_6870849_historic-monuments-martinique.html # ixzz1W79XspSR

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.