×

Monza-Salernitana: gol, rissa e delusione per due

default featured image 3 1200x900 768x576

Iacopino

Sei reti ed un punto a testa che non fa comodo a nessuno.

Con tanto di rissa finale. Monza e Salernitana si riscoprono insolitamente prolifiche in zona gol al termine della sfida del “Brianteo” giunta alla fine della solita settimana (anzi due, data la sosta) tribolata da entrambe le parti, seppur per motivi diversi. E per la squadra di Verdelli, beffata da Jefferson dopo aver a lungo cullato il sogno dei tre punti, è giunta pure un’altra delusione al rientro negli spogliatoi: la scoperta che la Paganese aveva strappato il primo punto esterno della sua stagione, un inequivocabile segnale di salute in vista dello scontro diretto in programma in Brianza tra due settimane, che dirà molto sulla volata per evitare l’ultimo posto.

Trascinati dall’intramontabile capitan Iacopino, autore dei gol del primo pareggio e del provvisorio vantaggio, i biancorossi hanno trovato pure l’inaspettata rete di Damian Djokovic, all’esordio casalingo nel cuore del centrocampo al fianco di Gambadori (“Il campo era pesante – ha detto il serbo – ma dopo un inizio difficile sono riuscito ad adattarmi”): un dato incoraggiante, per Verdelli, nella giornata in cui Ferrario si è concesso una pausa. Ma è stato proprio il secondo gol di Iacopino, al 70’.

a dare il via all’ormai consueta rissa gigantesca, originata dal fatto che il Monza non aveva fermato il gioco nonostante Jefferson fosse a terra infortunato. Scene da saloon, con le espulsioni di Gambadori ed Accursi ed inciviltà assortite pure in tribuna. Ma, ironia della sorte, è stato proprio Jefferson, appena cinque minuti dopo, a ristabilire la parità, ed a testimoniare che la Salernitana c’è eccome, più forte dello spettro del fallimento e di una crisi societaria che non vuole risolversi.

Domenica prossima all’”Arechi” ci sarà lo spareggio-playoff contro il Bassano: ma chissà cosa succederà in sette giorni…

Monza-Salernitana 3-3 (20’ Fabinho; rig. 40’, 70’ Iacopino; 47’ Altobello; 67’ Djokovic; 76’ Jefferson)

Monza: Westerveld; Oualembo, Tuia, Cudini, Barije; Iacopino (89’ Chemali), Gambadori, Djokovic, Ricci (79’ Furlan); Ferrario, Masini (75’ Prato). (Maggioni, Anghileri, Campisi, S. Seedorf). All.: C. Verdelli.

Salernitana: Caglioni; Altobello, Jefferson, Accursi; D’Alterio, Carcuro (46’ Szatmari), Carrus, Pippa; Fabinho, Fava (82’ Montalto), Ragusa (74’ Falzerano). (Di Stasio, Balestri, Russo, Aurelio). All.: R. Breda.

Arbitro: Barbiero (Vicenza)

Ammoniti: D’Alterio, Oualembo, Jefferson.

Espulsi: Gambadori ed Accursi al 72’ per reciproche scorrettezze.

Contents.media
Ultima ora