×

Morto a 62 anni il sindaco di Avetrana Antonio Minò: aveva contratto il Covid ad aprile

È morto Antonio Minò, sindaco di Avetrana. Ad aprile scorso aveva contratto il covid che su di lui aveva lasciato diversi strascichi.

Morto sindaco Avetrana Minò

Il sindaco di Avetrana, in provincia di Taranto, Antonio Minò è morto a 62 anni a causa delle complicazioni cardiache e respiratorio lasciate lui dal covid. Il primo cittadino aveva contratto il virus lo scorso aprile e da allora non si sarebbe mai completamente ripreso.

Morto il sindaco di Avetrana Minò

Proprio a causa del suo delicato stato di salute, Antonio Minò era stato trasferito nell’ospedale di San Giovanni Rotondo, dalla rianimazione dell’ospedale Giannuzzi di Manduria. Per lui però purtroppo non c’è stata possibilità di salvezza.

Morto Antonio Minò, sindaco di Avetrana

Eletto sindaco nel 2016 con una coalizione di centrodestra, Minò era intenzionato a ricandidarsi, ma la malattia ne ha fortemente compromesso le attività nel corso di questa campagna elettore per un suo eventuale secondo mandato.

Morto sindaco Avetrana Minò

Molti i messaggi di solidarietà nei confronti del sindaco di Avetrana, tra questi anche quelli del vicesindaco, Alessandro Scarciglia, che su Facebook ha voluto così ricordare Minò: “Semplice, gioioso e con lo sguardo rivolto sempre lontano. Nella tua vita hai combattuto tanto, vincendo diverse battaglie – aggiunge il vicesindaco – non ce l’hai fatta a superare le conseguenze di questo maledetto Covid.

Oggi la comunità avetranese, la tua comunità, perde una grande persona”.

Contents.media
Ultima ora