×

Napoli, picchiano una ragazza, le tagliano i capelli e pubblicano il video su Telegram

Orrore in provincia di Napoli, dove come vendetta dopo un alterco ad una festa in tre picchiano una ragazza, le tagliano i capelli e pubblicano il video

Un frame del video condiviso dal consigliere Borrelli

Orrore a Napoli, dove due persone picchiano una ragazza, le tagliano i capelli e pubblicano il video su Telegram. Le terribili immagini di un’aggressione a Caivano con tanto di forbici e ciocche strappate via stanno facendo il giro del web e sono finite anche nella disponibilità del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

Picchiano una ragazza e le tagliano i capelli

Il video, sfumato appositamente, porta un post a corredo: “Buongiorno Borrelli, bisogna assolutamente segnalare questa donna di Caivano che si chiama A. A. che per una discussione avvenuta alla festa delle donne, dopo varie minacce su tik tok ha beccato la ragazza antagonista e le ha tagliato i capelli facendo anche un video. La vittima si chiama A. d. M. abita alle case nuove a Napoli.

La prego la aiuti”.

Francesco Borrelli: “Siamo alla barbarie”

E il consigliere Borrelli ha risposto: “Ho immediatamente allertato le forze dell’ordine. Siamo alle barbarie”. Le immagini e l’audio sono tremendi: vi si intravede una una giovane donna in ginocchio, bloccata a terra e tenuta per i capelli da un’altra donna. Quest’ultima le intima di stare ferma, mentre stringe nell’altra mano un paio di forbici. E lo fa dicendo: “Stai ferma o ti accoltello”.

L’altra donna le stringe una ciocca di capelli e la taglia e dice: “Ferma, se non vuoi che ti uccida”. Il tutto mentre una terza donna da un lato riprende la scena e dall’altro cerca di dissuadere quella armata dal “fare pazzie”. Dell’accaduto sono stati allertati i carabinieri.

Contents.media
Ultima ora